Le STAZIONI TRAPPOLA di Milano

Ti sei mai trovato in una di queste situazioni?

Credits curly_clod IG - Greco Pirelli

Sembra che a volte i progettisti si divertano a far impazzire i viaggiatori. Ti sei mai trovato in una di queste situazioni?

Le STAZIONI TRAPPOLA di Milano

#1 Attenzione al varco di Repubblica: si rischia di venire espulsi all’esterno

Credits grazianig IG – M3 Repubblica

La stazione della metropolitana e del passante di piazza della Repubblica può diventare una vera trappola. Nel caso si arrivi a bordo della M3 e si debba salire su un treno suburbano bisogna fare attenzione al varco che si prende quando si scende dal vagone. Se ne viene scelto uno troppo avanti o troppo indietro, in base alla direzione da cui proviene la metropolitana, si rischia di infilarsi in un vicolo cieco. Il corridoio prospicente le banchine è infatti interrotto a metà da un muro: in caso di scelta sbagliata si finisce fuori dalla stazione. 


#2 Lotto a rischio loop

Credits pallin86 IG – Corridoio da M1 a M5

Prendere un treno nella stazione della metropolitana Lotto non è mai stato un grosso problema fino a che non è stata realizzata anche quella della linea M5 e il relativo interscambio. La prima difficoltà è capire su quale banchina prendere la metropolitana lilla se si scende dal treno della rossa: se non si è lato sul lato giusto bisogna salire le scale fino al mezzanino e poi ridiscendere dal lato opposto.

Superata questa impasse arrivare a sedersi su un treno della linea M5 non sarà comunque una passeggiata. Si dovrà infatti percorrere un lungo tunnel e scendere di alcuni piani per arrivare ai treni, prestando attenzione a non prendere le scale mobili sbagliate e ritrovarsi nel mezzanino della nuova linea.

Infine, se si entra direttamente dall’entrata di via Vigliani della M5 si rischia di finire in un loop e non riuscire mai ad andare salire sulla M1.



#3 I poli opposti dei binari di Porta Garibaldi

Credits ariel_dicaro IG – Stazione Porta Garibaldi

La stazione di Porta Garibaldi è una delle più ingarbugliate di Milano, con due linee metropolitane, i treni suburbani, regionali e quelli dell’alta velocità. Diventa una vera odissea proprio quando si deve prendere uno di questi ultimi. I binari dove fermano i treni si trovano infatti in due luoghi opposti della stazione, dal numero 1 al numero 14 da una parte e dal 15 al 20 da un’altra. Trovarsi dalla parte sbagliata è un attimo e di conseguenza anche perdere il treno.

#4 La stazione di Greco Pirelli “nasconde” i treni ai binari 11,12 e 13

Credits curly_clod IG – Greco Pirelli

Nella stazione di Greco Pirelli fila tutto liscio salvo il caso in cui si debba prendere un treno al binario 11, 12 o 13. Il lungo sottopasso termina con una curva che non fa vedere gli accessi per salire alle banchine dove attestano quei binari. Pertanto, chi non ne è a conoscenza non saprà mai se il treno che aspetta è in arrivo, in attesa o se ha si è già messo in marcia.

#5 L’inganno del binario 8 di Rogoredo 

Credits laeriiika IG – Stazione di Rogoredo

La stazione dei treni di Rogoredo nonostante non abbia molti binari, 8 passanti più 5 tronchi, può trarre in inganno chi non è abituato a frequentarla, soprattutto quando c’è da salire sui treni ad alta velocità.

Solitamente infatti questi convogli si fermano al binario numero 8, l’ultimo del sottopassaggio, ma le indicazioni per arrivarci sono poco chiare e spesso prendendo le scale invece di salire alla banchina ci si ritrova di fronte alla sede di Sky nel quartiere di Santa Giulia, fuori dalla stazione.

Continua la lettura con: I TIPI da METRO: i personaggi ci fanno compagnia in metropolitana

FABIO MARCOMIN

Copyright milanocittastato.it

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here