Il “TRENO FANTASMA”: il passante che non passa mai

A Milano c'è un treno fantasma

Credits: thedifferentgroup.com treno fantasma

I mezzi di trasporto pubblico a Milano funzionano, non si può dire altro. A parte qualche pecca, qualche ritardo di troppo e qualche sciopero che incasina tutto in un giorno che altrimenti sarebbe stato un giorno qualunque, ATM è efficiente. Tutto questo se ci si concentra su Milano Milano, sul centro città o nella sua immediata periferia. Sì perché la provincia meneghina non è poi sempre così ben servita, anche perché non è solo ATM che serve Milano, ci sono anche Trenitalia e Trenord per esempio.

Il “TRENO FANTASMA”: il passante che non passa mai

Facciamo l’esempio della tanto amata/odiata Trenord che ha introdotto il famoso passante, treno che avrebbe collegato le linee provenienti da nord-ovest con quelle provenienti da est e sud-est, passando sotto il centro urbano di Milano. Linee comodissime se non fosse per i suoi abituali ritardi. Une delle sue linee è anche conosciuta come una linea fantasma. Ma, perché è chiamata così? Ecco la sfortuna di chi prende l’S9.


# La linea Suburbana S9 Saronno – Seregno – Milano – Albairate

Credits: commons.wikimedia.org
S9

Trenord sul proprio sito riporta: “La linea Suburbana S9 Saronno – Seregno – Milano – Albairate circonda la città di Milano e l’attraversa nei quartieri a sud. I treni della linea S9 partono ogni 30 minuti ed effettuano tutte le fermate, esclusa Ceriano Laghetto Groane. Le prime corse del mattino e le ultime alla sera sono limitate a Milano Porta Garibaldi.”

# Albairate, che era costei?

Iniziamo ad analizzare questo S9… già i suoi capolinea sono tutto un mistero, o meglio, se Saronno è ben conosciuto e per la sua stazione passano numerosi treni, sorge il dubbio di dove sia, o cosa sia Albairate. Precisiamo quindi che Albairate è un comune di meno di 5 mila anime in provincia di Milano e vicino ad Abbiategrasso.

Avviso ritardo

# Soprannominato il treno fantasma

Ma il vero problema non sono i capolinea dell’S9. Tra i pendolari che prendono il treno in una delle fermate dell’S9, questo treno non ha per nulla una buona fama. La chiamano una linea del passante, ma il vero problema è SE passa. Sì perché l’S9, conosciuto anche come l’Albairate o il Saronno, è famoso per i suoi ritardi e per le sue cancellazioni.  Per questo motivo è chiamato da molti: il Treno Fantasma.



# E’ addirittura nata una solidarietà tra pendolari

Credits: en.wikipedia.org
S9

Leggere sul tabellone luminoso che il treno S9 è in orario è quasi un miracolo, ma non c’è neanche molto da sperare, perché le probabilità che arrivi seriamente in orario sono veramente basse. All’S9 piace fermarsi, piace prendersela con comodo e non ama mai arrivare puntuale. E se tra Lambrate e Forlanini per sbaglio ha recuperato i suoi minuti di ritardo, preferisce attendere e accumularli nuovamente, magari poco prima dei binari, così da poter tener le porte ben chiuse e far perdere la coincidenza alle povere persone che ci sono su.

L’S9 è così “famoso” tra chi lo prende (o tenta di prenderlo) e chi invece sente annunciare tutti i giorni i suoi ritardi ringraziando che non è il suo treno, che a volte quando capita di scambiare due parole con il pendolare vicino a te, la conversazione potrebbe essere “Che treno prendi?” “L’S9 te?” “Oh mi dispiace, no io no fortunatamente”. È nata una sorta di solidarietà tra pendolari.

Insomma, se si può evitare, consigliamo vivamente di non organizzare i propri spostamenti con il treno fantasma, oppure partire almeno mezz’ora prima.

Continua la lettura con: IL PASSANTE STRATEGICO: le tratte in città dove il treno è più rapido della metro (anche se pochi lo sanno)

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: Trump, altro che buen retiro: è ancora lui a dettare la linea ai Repubblicani Usa

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.