Il TRAGITTO della METRO SOPRAELEVATA di Milano

Lo stesso tracciato è stato riprodotto dopo oltre un secolo

Credits Milano Scomparsa - Ponte ferroviario Corso Buenos Aires

Milano aveva una sopraelevata. Un’avanguardia al mondo. Quando è stata costruita aveva questo percorso ed era un collegamento con altre zone del Nord Italia. Lo stesso tracciato è utilizzato ancora oggi anche se in sotterranea. La sua storia e dove passava. 

Il TRAGITTO della METRO SOPRAELEVATA di Milano

# La ferrovia sopraelevata che attraversava in diagonale la città

@specialepasquale IG – Vecchia stazione Centrale Milano

In passato la Stazione Centrale si trovava in piazza della Repubblica. Si rese necessario la costruzione di un tracciato ferroviario che mettesse in collegamento i binari delle linee per Venezia con quelle per la Lombardia meridionale. Per questo, tra il 1858-59, fu costruito un rilevato, un tratto di ferrovia sopraelevata di circa 2,3 chilometri che passava in città, dalle Cascine Acquabella, dove si univano le due linee ferroviarie, nell’attuale piazzale Susa, passando per la zona di Porta Venezia.


# Fino a sette metri di altezza

@Milano Scomparsa – Ponte ferroviario Corso Buenos Aires

La parte iniziale era stata realizzata su un terrapieno dalle sponde molto ripide a sette metri di altezza, ricoperto di erba e erbacce. Dopo l’incrocio con corso Buenos Aires invece la linea proseguiva, fino alla grande tettoia di vetro e ferro della Centrale, in un più nobile viadotto in muratura, con grandi arcate.  

Leggi anche: Quando la stazione Centrale era nell’odierna piazza della REPUBBLICA

# Là dove c’era la ferrovia sopraelevata c’è un grande viale

@Milano Scomparsa – Abbatimento viadotto

Il tracciato della ferrovia sopraelevata rimase operativo per oltre mezzo secolo, fino all’inaugurazione della nuova e attuale Stazione Centrale in piazza Duca d’Aosta, e a un nuovo anello ferroviario più esterno. Tra la fine del 1931 e le prime settimane del 1932, concluse tutte le attività di spostamento tra le due stazioni, il viadotto fu completamente demolito e le due strette vie che correvano parallele diventarono un unico, lungo e largo viale abbellito da alberi.



# Sullo stesso tracciato, anche se in sotterranea, è stato realizzato il passante

Tracciato passante di Milano
wikipedia.org – Tracciato passante di Milano

Il tracciato dall’odierna piazzale Susa a piazza della Repubblica non è rimasto però solo un ricordo. Negli anni ’80 fu pensato e progettato l’attuale Passante Ferroviario, realizzato agli inizi degli anni 2000, che ricalca oggi lo stesso percorso anche se in sotterranea e proseguendo la linea ad est e nord-ovest.

Leggi anche: 5 CURIOSITÀ che forse non sai sul PASSANTE FERROVIARIO

Fonte: Milano Scomparsa

Continua la lettura con: La più ANTICA STAZIONE della METRO al mondo

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/