CORSO VERCELLI VILLAGE: il progetto per rilanciare il quartiere dello shopping

Un villaggio urbano di prossimità in centro città. Per rilanciare il quartiere dopo il brutto choc dell'emergenza sanitaria che ha fatto chiudere i battenti a molti negozi della zona

Credits infobuild - Rendering Vercelli Village

Un villaggio urbano di prossimità in centro città caratterizzato da aree pedonali e verdi tra le fermate della linea M1 di Wagner, Pagano e Conciliazione. La possibile trasformazione del quartiere attorno alla storica arteria commerciale per rilanciarlo dopo il brutto choc dell’emergenza sanitaria che ha fatto chiudere i battenti a molti negozi della zona. 

CORSO VERCELLI VILLAGE: il progetto per rilanciare il quartiere dello shopping

# Un villaggio urbano di prossimità in centro città

Credits infoubuild – Corso Vercelli Village

Corso Vercelli Village è un progetto immaginato da Joseph Di Pasquale, fondatore dello studio di architettura milanese JDP Architects, per creare un modello di villaggio urbano di prossimità all’interno della città: “Essere vicini ai cittadini significa anche e soprattutto curare la loro prossimità urbana. Questa narrazione urbana intende esemplificare l’esperienza urbana e abitativa di un contesto al quale sia stato applicato l’approccio alla viabilità dei nuclei abitativi di prossimità.


# Un nucleo pedonale di quartiere tra le fermate della linea M1 di Wagner, Pagano e Conciliazione 

Credits jdparchitects – Progetto Vercelli Village

Vercelli Village si sviluppa da piazza Wagner a piazzale Baracca, lungo via Belfiore e corso Vercelli e nel tratto perpendicolare tra via Cimarosa e via Pallavicino, all’interno dell’area compresa tra le fermate M1 di Wagner, Pagano e Conciliazione. Tutte le vie e piazze del progetto verrebbero trasformate in aree pedonali e alberate.

Credits infobuild – Rendering Vercelli Village

In questo modo si creerebbe un nucleo pedonale di quartiere trasformando il contesto circostante in un “campus abitativo” dimostrando che è “possibile combinare accessibilità veicolare e pedonalità“.

 



Fonte: Infobuild

Continua la lettura con: Un’idea per il futuro: la TORRE SEMPIONE con OSSERVATORIO a 360 gradi

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: “Milano costruisca relazioni privilegiate anche con l’Africa”

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità