🔴 Tempi di ATTESA per VISITE MEDICHE: Milano la più VELOCE in ITALIA. Ecco quanto si deve aspettare

Tra le grandi città male Torino, Firenze, Roma, Bari e Palermo. Vediamo quali sono i tempi d'attesa per ogni tipo di visita

Fonte: Repubblica

La sanità milanese primeggia in Italia per velocità nell’erogazione delle visite mediche. Tra le grandi città male Torino, Firenze, Roma, Bari e Palermo. Vediamo quali sono i tempi d’attesa secondo un’inchiesta di La Repubblica. 

Tempi di ATTESA per VISITE MEDICHE: Milano la più VELOCE in ITALIA. Ecco quanto si deve aspettare

# Milano è l’unica grande città a rispettare i tempi d’attesa e senza bisogno di andare fuori comune o provincia

Credits Andrea Cherchi – Ospedale Galeazzi

Per valutare la rapidità del servizio sanitario, tra il 12 e il 13 maggio “Repubblica” ha contattato i centri di prenotazioni di otto grandi città italiane chiedendo di prenotare alcune visite con ricette aventi la priorità D che dovrebbero garantire un appuntamento entro 30 giorni per le visite e 60 per gli esami. L’unica a rientrare nei tempi per ogni tipo di visita è stata Milano, senza necessità di andare fuori città o provincia.

# Per una visita ortopedica 3 giorni d’attesa, 5 per quella cardiologica e 8 per un’ecografia all’addome

Tempi di attesa della visite mediche per città. Fonte: Repubblica

A Milano si rimane sempre sotto i 20 giorni d’attesa per le visite oggetto della ricerca: nessun’altra città raggiunge questo livello di efficienza e tutte le altre almeno in un’occasione non rispettano i tempi previsti dalla priorità della ricetta. A Bari, Roma, Firenze e Torino si possono superare i 200 giorni e in alcuni casi essere costretti a fare oltre 100 km per ricevere la prestazione.

Per una visita cardiologica a Milano sono cinque i giorni di attesa, meglio solo Bologna con tre. Per una vista oculistica undici giorni, anche qui dietro a Bologna con quattro giorni e Genova con 7. Per una visita ortopedica Milano è davanti a tutti con 3 giorni, così come per una risonanza all’encefalo.

In caso di necessità di un’ecografia all’addome o di una gastroscopia il capoluogo lombardo si posiziona al secondo posto, rispettivamente dopo Bari e Firenze, con 8 e 14 giorni d’attesa. 

Fonte: Repubblica

Continua la lettura con: Carissima Milano: AFFITTI RECORD, il DOPPIO rispetto al resto d’ITALIA

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


1 COMMENTO

  1. Dove? Quando?
    A pagamento forse!!!
    ho chiesto una visita fisiatrica c/o il cup dell’ospedale San Paolo ad inizio marzo e mi hanno proposto novembre. Ma dove vivete?

Comments are closed.