Boeri: “PARITÀ di TRATTAMENTO fra dipendenti PUBBLICI e PRIVATI”

L'ex presidente dell'Inps ha sottolineato la gravità del fatto di aver permesso a "tante persone della Pa di non lavorare, senza monitorare e senza adottare nella Pubblica amministrazione gli stessi mezzi di monitoraggio che ha adottato nell'emergenza il settore privato"

Credits: moreimpresafestival.it - Tito Boeri

L’ex presidente dell’Inps intervenuto al Festival dell’Economia di Trento ha sottolineato la gravità del fatto di aver permesso a “tante persone della PA di non lavorare, senza monitorare e senza adottare nella Pubblica amministrazione gli stessi mezzi di monitoraggio che ha adottato nell’emergenza il settore privato”. Una riforma del lavoro e di correttezza costituzionale dovrebbe passare attraverso l’uguaglianza di diritti e di doveri dei lavoratori pubblici e privati. Ecco alcuni estratti del suo intervento. 

Boeri: “PARITÀ di TRATTAMENTO fra dipendenti PUBBLICI e PRIVATI”

Pubblichiamo estratti articolo di “Adnkronos” – “Cassa integrazione per dipendenti pubblici”, la proposta di Boeri


# Serve “una Cig anche nella pubblica amministrazione”

Tito Boeri, economista ed ex presidente dell’Inps, nel dialogo con il premier Giuseppe Conte nel corso del Festival dell’Economia di Trento:

Si potevano “evitare scompensi gravi nella Pa” nel corso dell’emergenza coronavirus e del lock down e si dovrebbe “far sì che l’immagine del dipendente pubblico migliori agli occhi dei cittadini“. 

Trovo grave che si sia permesso a tante persone della PA di non lavorare, senza monitorare e senza adottare nella Pubblica amministrazione gli stessi mezzi di monitoraggio che ha adottato nell’emergenza il settore privato” e, ha aggiunto l’ex numero uno dell’Inps, “perché non pensare ad una Cig anche nella pubblica amministrazione, così da fare in modo che ci sia parità di trattamento fra dipendente pubblico e privato“.



Fonte articolo: Adnkronos

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Publiée par Milano Città Stato sur Mardi 2 juin 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato