🔴 Benzina alle stelle? Caccia ai distributori MENO CARI di Milano

Al momento a Milano c'è un solo benzinaio sotto i due euro. Vediamo qual è

ph. pixabay

Il prezzo del petrolio segna livelli da record e a Milano si va alla caccia del distributore meno costoso. Per chi non può o non vuole muoversi con i mezzi pubblici la vita si fa dura e non c’è app che tenga, trovare la benzina ad un prezzo accettabile è davvero un’impresa in città. Vediamo dove trovare i prezzi più convenienti. 

Benzina alle stelle? Caccia ai distributori MENO CARI di Milano

# Lo “storico” più a buon mercato di Milano? Il distributore in via Parri (Baggio). Ma ora ha ceduto lo scettro…

Credits: pixabay.com

A Milano la benzina arriva a toccare i 2,25 euro al litro, quasi 30 centesimi in più rispetto ad un mese fa. A marzo 2021 la verde aveva un valore medio di 1,568 al litro mentre il diesel a 1,435, mentre oggi con 20 euro non si fanno neppure 10 litri. Il distributore meno caro di Milano “storicamente” risultava quello in via Parri, anche se tra il 23 febbraio e il 6 marzo di quest’anno i prezzi sulla benzina sono aumentati del 6,37% mentre sul gasolio del 7,95%, facendogli perdere il primato. 


L’aumento è dovuto al fatto che il prezzo del petrolio è arrivato a costare circa 120 dollari al barile, contro ai 96 che erano prima che Putin invadesse l’Ucraina. Luca Sequeri, presidente provinciale della Federazione italiana dei distributori fa richiesta di sterilizzare l’Iva sui carburanti, per far fronte alla corrente emergenza e abbassare il prezzo di 10 centesimi, cercando di trovare una soluzione a questa crisi.

 

Leggi anche: La stazione a forma di TEIERA: il BENZINAIO più strano del mondo può ispirare Milano?



# Il trasporto merci

Credits: pixabay.com

A subire in particolare modo questo evento è il settore del trasporto merci: la quantità di lavoro rimane la stessa ma con un calo dei profitti. Il prezzo del carburante, infatti, incide per un terzo sul costo dei trasporti e l’aggravarsi della situazione porta qualcuno a rifiutarsi di lavorare in perdita. Ad incidere sul settore è anche la mancanza di autisti, in Italia ne mancano 20 mila, molti dei quali provengono dall’Est Europa, tra cui l’Ucraina. L’Unatras, unione delle associazioni appartenenti alla categoria dei trasporti, scenderà in piazza il 19 marzo, per protestare contro il costo eccessivo del carburante e il mancato sostegno del governo. Il rischio è quello di incappare nel rifiuto di trasportare e quindi privare diversi mercati delle proprie merci, se non si viene incontro alle necessità di questo settore.

Leggi anche: Le 10 AUTO a benzina che CONSUMANO MENO carburante

# Al momento c’è un benzinaio a Milano sotto i due euro

Credits: sicilia_garage, IG

Ad aiutare i viaggiatori c’è prezzibenzina.it, che indica il distributore meno costoso nelle vicinanze, nel momento attuale l’applicazione viene molto usata, sperando di incontrare l’indicazione di un benzinaio con “1, virgola” sul proprio indicatore prezzi. Al momento prezzibenzina.it ne indica solo una a Milano: la Star Oil di via Bocconi, che vede formarsi di file di auto al suo ingresso. L’applicazione adesso segna invece molti punti rossi: le piazzole con prezzi che raggiungono anche i 2,25 euro al litro, da cui bisogna stare alla larga. In questo momento di crisi bisogna quindi farsi i conti in tasca e valutare quale sia il distributore più adatto alle proprie necessità, per evitare di svuotare il proprio portafoglio inutilmente.

 

Leggi anche: Il TRASPORTO MILANESE punta su BOLOGNA

Fonte:Benzina e gasolio a Milano, prezzi alle stelle. Caccia ai distributori meno cari

Continua la lettura con 🛑 Niente PROFUGHI, siamo INGLESI

SARAH IORI

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.