Milano NON è…

Vediamo cosa pensano i milanesi che Milano non sia

Credits Andrea Cherchi - I riflessi di Porta Nuova

In un sondaggio tra i milanesi si è chiesto di dire che cosa Milano non è. Queste le risposte con più voti. 

Milano NON è…

# “Milano non è per tutti”

Ph. fototommy – pixabay

Milano è una città che offre molte possibilità di lavoro, di svago, di fare nuove esperienze, ma allo stesso tempo chiede in cambio fatica, impegno, dedizione. Una città al contempo difficile e piena di opportunità, una città non per tutti.

Milano non è per tutti. Nel bene o nel male questa è la realtà.Cit. Erica P.

# “Milano non è per chi è vittima dell’abitudine”

Milano è una città non adatta a chi si riposa sugli allori, a chi fa sempre le stesse cose, a chi non pensa a migliorare se stesso ogni giorno.

Milano rinasce ogni giorno. Non è per chi è vittima dell’abitudine, della routine. E’ una città vivace e reattiva.Cit. Andrea M.

# “Milano non è Lombardia”

credit: Instagram – @citylifemilano

Milano ha da sempre uno sguardo verso l’Europa e il mondo. Si sente in competizione con le altri metropoli e distante dalla Lombardia e dall’Italia come modo di pensare e di vivere dei suoi cittadini. Perfino come istituzione, anche se ha sede a Milano, i milanesi vivono Regione Lombardia come un organo di riferimento per tutto ciò che in regione non è Milano. 

Milano non è in Lombardia ma in Europa.Cit. Teresa C.

# “Milano non è per gli scansafatiche”

Chiunque arriva a Milano diventa automaticamente parte della comunità dei milanesi. Unica richiesta: che si dia da fare. A quel punto diventa come chiunque altro. 

Milano non è indifferente alla gente di buona volontà.”  Cit. Fabrizio M.

# “Milano non guarda indietro”

Milano non guarda al passato, no ha rimpianti ma è una città in costante miglioramento e sempre concentrata sul futuro. 

Milano non è una città che sta con le mani in mano, ha sempre una proiezione sul futuro.Cit. Luigi C.

# “Milano non è (solo) dei milanesi”

Nonostante Milano sia prima per distacco in Italia per PIL procapite, l’elevato costo della vita, in primis il prezzo delle abitazioni, costringe molte persone a spostarsi in periferia o nell’hinterland per continuare ad avere una vita dignitosa visto il contestuale mancato rialzo degli stipendi. In generale, Milano non è città che misura le persone sulla base della nascita. Anzi, ormai di milanesi DOC ne restano sempre meno. 

Milano non è più dei milanesi o di chi ci è nato e non può più viverci. Prezzi alle stelle e stipendi da terzo mondo” Cit. La Domi di M.

# “Non è un modello per tutto”

Credits viveremilano – Cestini pieni

Milano è la città guida in Italia, molte delle innovazioni partono da qui, ma non può essere considerata un modello per ogni cosa. Ci sono altre città da cui si possono importare best practice per migliorare la vita della comunità.

Milano non è un modello per tutto“. Cit. Patrizia B.

Continua la lettura con: Le NOVITÀ per MIGLIORARE la METRO di Milano: le 10 proposte dei milanesi

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteAUTOVELOX o BANCOMAT per le casse comunali?
Articolo successivoI 5 FANTASMI più TERRIFICANTI di Milano
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here