I QUARTIERI della NOTTE: dove ci si diverte di più a Milano

La mappa del divertimento di Milano

Ph. Medi2Go

Una ricerca realizzata dall’operatore immobiliare Engel & Völkers Commercial in partnership con Ubri ha fatto una fotografia delle zone di Milano con la maggior vocazione al divertimento notturno. Vediamo quali sono insieme a quelle emergenti.

I QUARTIERI della NOTTE: dove ci si diverte di più a Milano

# La mappa del divertimento di Milano

credits: @andreacherchi_foto

Il secondo «Food & Beverage Retail Market Report 2022» realizzato dall’operatore immobiliare Engel & Völkers Commercial, una ricerca effettuata in partnership con Ubri, Unione brand della ristorazione italiana, ha identificato ogni macro area della città dal punto di vista della densità dei ristoranti e dei locali nei quartieri del divertimento.

In questa mappa viene evidenziata la percentuale di attività notturne rispetto al totale degli esercizi commerciali e fa una fotografia delle zone calde della notte milanese inquadrando i quartieri emergenti e quelli dove la saturazione di locali rende difficile la vita dei cittadini. 

# La regina del divertimento? La zona Arco della Pace- Sempione 

Credits withub-corriere – Incidenza bar e ristroranti nei quartieri

La zona dell’Arco della Pace-Sempione ha tutti i numeri per essere definita quella con la maggior vocazione al divertimento notturno. Se l’area dei Navigli detiene il record assoluto di numero di locali, 187 su 354 attività sono nel settore della ristorazione e dei bar, nel «distretto» Arco-Sempione c’è la percentuale di densità più alta rispetto ai criteri della ricerca: 58%. Anche per la visibilità delle vetrine è primo con oltre il 70%.

# Sul podio anche Navigli e Tortona-Savona

A seguire per densità di locali troviamo l’area Navigli-Darsena con il 53%, al terzo posto quella di Tortona-Savona, prediletta da chi è alla ricerca di esperienze enogastronomiche raffinate.Pur con una densità minore di locali, tra i quartieri milanesi by night per eccellenza oltre ai Navigli ci sono Isola e Porta Venezia

# NoLo guida i quartieri emergenti 

Credits: @nolomilano IG
– zona ricreativa in Via Venini

Tra i quartieri emergenti e con le maggiori potenzialità di crescita troviamo Nolo, con il 22% di locali dedicati al food & beverage, il distretto di di Porta Nuova che conta il 34% di attività, Citylife e il quartiere di Chinatown-Paolo Sarpi che ha visto migliorare la sua vocazione per l’aperitivo e la cena, grazie ai locali di street food, e per il vino con lo sviluppo crescente delle enoteche

Fonte: Corriere Milano

Continua la lettura con: MILANO sempre più CAPITALE dei SINGLE: il quartiere con più persone sole e quello con più famiglie

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here