“Vado a VIVERE a MILANO”: 10+1 cose utili da sapere prima del grande passo

Dalla metro che non va di notte al camminare veloce per strada: ecco qualche consiglio per chi vuole trasferirsi a Milano dato da chi lo ha fatto, per evitare brutte sorprese


Abbiamo fatto un piccolo sondaggio tra chi si è trasferito a Milano. Abbiamo chiesto: quali sono le cose che bisogna sapere prima di trasferirsi a Milano? 

“Vado a VIVERE a MILANO”: 10+1 cose utili da sapere prima del grande passo

#1 C’è una grande vita notturna ma… la metro la notte si ferma 

Credit: @metro_milano

Milano, la città che non si ferma mai, una città il cui ritmo continua incessantemente anche di notte. I bar aperti fino all’alba, le strade piene di persone, le luci negli appartamenti. La notte Milano continua a vivere ma c’è qualcosa che si ferma: la metro. 

Per chi viene dall’estero questa può essere una grande sorpresa: a Berlino per esempio nel fine settimana la metropolitana funziona 24 ore, ogni 15 minuti durante la notte, così come a Londra. Per non parlare di New York e Copenaghen dove le metro vanno tutti i giorni 24 ore su 24.

Prima di ritrovarsi all’1 di notte senza sapere come tornare a casa…meglio controllare.

#2 Molti parchi sono recintati e chiusi la notte  

Credit: blog.urbanfile.org

Per noi italiani quella dei parchi che chiudono la notte è una cosa normale, anche se non si vede mai sappiamo che ogni parco ha un custode ma nel resto del mondo non è così, per esempio in Germania i parchi non chiudono mai.

Qualcosa sta cambiando, come alla Biblioteca degli Alberi o con il nuovo parco in arrivo con Sei Milano. Onde evitare di rimanere chiusi dentro…meglio saperlo prima. 

#3 La raccolta differenziata è una religione 

Credit: metronews.it

Pochi sanno che Milano è la seconda migliore città d’Europa per raccolta differenziata, inferiore solo a Vienna.

I risultati di Milano sono così alti rispetto al resto dell’Italia che New York ha fatto anche delle ricerche su questo argomento. Un altro numero che stupisce è che a Milano viene riciclato il 66% dei rifiuti, un dato che dimostra la grande attenzione della nostra città per questo tema.

Ecco perchè chi si trasferisce a Milano dovrebbe essere informato e stare attento come i milanesi.

#4 Si può noleggiare tutto 

Credit: milanobiz.it

Per le persone che arrivano da altre grandi città estere può non essere una sorpresa ma per gli italiani che vengono da altre parti della penisola può essere esilarante.

A Milano si può noleggiare qualsiasi cosa: macchina, bici, motorini, monopattini ogni cosa è a disposizione. 

#5 Si può mangiare qualsiasi tipo di cucina 

Credit: eatintime.it

Per una persona amante come me della cucina questo è uno dei principali motivi di adorazione verso Milano: si possono assaporare gusti da tutto il mondo. 

Ormai la cucina straniera sta spopolando in tutta Italia, soprattutto la cucina cinese e giapponese ma ci sono altri sapori che non sono arrivati oltre Milano. 

La cucina africana, quella cingalese, quella indiana e molte altre. 

A Milano quando si va a cena la prima domanda non è in quale ristorante andare ma: quale cucina mangiamo? 

#6 Non c’è la nebbia 

Credit: youparti.com

“A Milano c’è solo la nebbia”, “Ero davanti al duomo ma non l’ho neanche visto”. Quante volte si sono sentite queste frasi? Non c’è dubbio che al nord Italia ci sia più nebbia e che Milano ne faccia parte ma ci sono due precisazioni da fare. 

La situazione nebbia a Milano è nettamente migliorata negli ultimi anni ma soprattutto, anche con la nebbia Milano rimane una delle città più affascinanti del mondo. 

#7 Bisogna stare sulla destra nelle scale mobili  

Credit: it.wikipedia.org

Questa è una regola che vale un po’ in tutta Italia e anche in altri paesi ma forse Milano è una delle poche città dove si esige che venga rispettata veramente. 

Stare sulla destra permette ai milanesi di corsa di salire le scale mobili più velocemente senza trovarsi diverse persone di intralcio. 

Comodo no? 

 #8 Si può far arrivare tutto a casa 

Credit: radiolombardia.it

Abbiamo già parlato del cibo, che può arrivare a casa, ma non è solo.

Si possono ordinare un paio di cappuccini, le sigarette, un massaggio, qualsiasi cosa.

Vivendo a Milano una persona potrebbe non lasciare mai il suo appartamento e avere tutto quello che gli serve. 

#9 La gran parte dei milanesi non sono di origine milanese

Credit: toodo.it

Questa cosa potrebbe stupire, un milanese che non è nato a Milano?

La verità è che i milanesi sono quelli che la città se la sono conquistata: milanese è chi sceglie Milano. Ed è quasi impossibile trovare un milanese Doc da più di una generazione. 

#10 Allungare il passo

Credit: beverfood.com

Forse uno stereotipo ma forse anche un po’ vero. A Milano è raro trovare qualcuno che passeggia per la strada con calma.

I milanesi sono famosi per essere indaffarati, pieni di appuntamenti (a cui arrivano puntuali) e mete da raggiungere quindi, a chi si sta per trasferire, consiglio di portare delle scarpe comode.

#+1 Vietato fare l’imbruttito

Credit: pintarest

Quello del milanese imbruttito è uno stereotipo così grande che difficilmente si distingue dalla realtà per chi non è di Milano.

Ma ecco una regola fondamentale per chi si trasferisce a Milano: i veri milanesi non sono imbruttiti e quindi chi si trasferisce non lo deve imitare per associarsi a chissà quale immagine errata. Il rischio è di fare la figura della macchietta. 

Il milanese imbruttito è persona che pensa solo al business, che non presta attenzione alle persone, un po’ scorbutico con uno slang tutto suo. In breve, qualcuno che viene giudicato dai milanesi un “provinciale”. 

La realtà è questa: è solo una caricatura del vero milanese che è tutta un’altra cosa.

Forse è proprio questo il consiglio più importante per chi si trasferisce a Milano: lasciatevi sorprendere da Milano e dai milanesi. 

Continua la lettura con: 5 cose che fanno RIDERE SOLO i MILANESI

ARIANNA BOTTINI  

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/

 


1 COMMENTO

  1. QUANDO SI STIGMATIZZA IL MANCATO SERVIZIO NOTTURNO DELLA METRO MILANESE SI DIMENTICA SEMPRE – CHISSA’ PERCHE’ – DI CITARE IL SERVIZIO SOSTITUTIVO CHE FUNZIONA PER M1 M2 E M3 DALLE O,30 ALLE 6,30 CIRCA DI OGNI NOTTE.
    FORSE UN BUS OGNI MEZZ’ORA NON E’ IL MASSIMO MA COMUNQUE C’E’. PERCHE’ NON INDICARLO? INOLTRE DIVERSE LINEE DI TRAM E BUS FUNZIONANO FINO A NOTTE INOLTRATA, C’E’ LA CIRCOLARE BUS 25/26 TUTTA LA NOTTE E SEMPRE LA 90/91.
    QUANTO AI PARCHI RECINTATI NON SONO MOLTI MA SOLO QUELLI STORICI, NON NECESSARIAMENTE IN CENTRO. PARCO LAMBRO, DI TRENNO, NORD, DELLE CAVE, FORLANINI, RAVIZZA, SOLARI, FORMENTANO, VIA TABACCHI, E MOLTE AMPIE AREE VERDI UN PO’ OVUNQUE SONO SEMPRE ACCESSIBILI.

Comments are closed.