10 COSE da NON FARE a Milano: la non guida per i turisti

10 cose da sapere prima di mettere piede a Milano secondo The Wom

credits: @atm_milano su IG

I milanesi e chi vive la città tutti i giorni lo sanno: sanno come bisogna comportarsi a Milano. Ma un turista? Ogni città ha le sue abitudini e tradizioni, ha la sua piccola routine quotidiana che gradirebbe non essere distrutta solo dall’arrivo di alcuni turisti. Allora ecco le 10 cose da non fare a Milano che ogni turista, o comunque chiunque venga da fuori, deve sapere prima di mettere piede nella città più cosmopolita d’Italia, secondo la selezione di TheWom.it

10 COSE da NON FARE a Milano: la non guida per i turisti

#1 Non siate distratti

C'era una volta in Buenos Aires di Sergio Leone


Nella sua totalità Milano è bella, ma è bella soprattutto grazie alle sue chiesette nascoste, agli edifici liberty, ai suoi particolari che se non si sta attenti non si notano. Camminare in città con la testa bassa o guardando per aria, quindi, non è la scelta giusta! Ma soprattutto, a Milano sfrecciano bici, monopattini, corridori che pretendono sempre di avere la precedenza sui pedoni, quindi bisogna avere occhi da tutte le parti. Se si contano poi tram, macchine e scooter per le strade… a Milano non si può stare distratti neanche un minuto.

#2 Non salire sulla metro prima che gli altri passeggeri siano scesi

Credit: metronews.it

Una regola ben precisa che va assolutamente rispettata. Su metro, treni, bus e ogni mezzo: prima si scende e poi si sale. Se quindi bisogna salire sulla metro, ci si mette ai lati delle porte, si fanno scendere i passeggeri e poi si sale tranquillamente. Questo è un consiglio che vi risparmierà molti insulti.

#3 Non sostare sulle scale mobili



Altra regola importantissima ma che vi garantirà una buona convivenza con i milanesi riguarda il non sostare sulle scale mobili, o almeno non in centro. Sulle scale mobili delle stazioni, se si vuole farsi portare da loro, bisogna sempre tenere la destra. Sì perché il milanese è sempre di fretta e di media corre anche sulle scale mobili, quindi vuole il passaggio libero per superare tutti.

#4 Non “ciccare” per strada

Credits: pexels.com
Mozziconi sigarette

Partendo dal presupposto che è maleducazione ovunque, a Milano la maggior parte dei suoi cittadini sta attenta alla pulizia pubblica, quindi meglio evitare di buttare qualsiasi cosa per terra. I fumatori, quindi, prima di buttare la loro sigaretta dovranno aspettare di trovare un apposito bidone.

#5 Non uscite in macchina nel weekend

Credits: milanotoday.it
parcheggi creativi

Se si è in visita a Milano, prendere una macchina è fortemente sconsigliato. I mezzi pubblici funzionano molto bene e ti portano un po’ ovunque. Forse la sera c’è qualche problemino ma la macchina rimane comunque una soluzione poco utile. Tra le difficoltà di trovare parcheggio e il traffico cittadino, soprattutto nel weekend, meglio evitare l’auto.

#6 Vietato dire apericena

Credits: pexels.com
Aperitivo

A Milano apericena non si può sentire. A Milano c’è solo l’APERITIVO. E non significa che l’aperitivo è esclusivamente quello fatto di uno spritz e pochi stuzzichini, anche se ti portano interi taglieri e gnocco fritto, a Milano rimane un aperitivo.

#7 Non ordinare uno Sbagliato

Credits: @mariolanzarone
negroni sbagliato

Rimanendo sempre in tema a Milano non c’è il Negroni, o meglio…nella città meneghina si ordina il Negroni sbagliato. Qui infatti ha la meglio la variante del cocktail con il prosecco piuttosto che quello con il gin.

#8 Non date retta alle cartomanti di Brera

Credits: pexels.com
cartomante

Se si visita Milano, un giro nel quartiere artistico della città è d’obbligo. Si consiglia però di guardare i negozietti, camminare per le vie, entrare alla Pinacoteca di Brera, ma non di dare retta alle cartomanti del quartiere. A Brera infatti spesso si possono incontrare delle cartomanti che offrono la lettura delle carte ma, oltre al fatto che difficilmente si può credere alle loro previsioni, il servizio costa tantissimo.

#9 Non cenare in centro

Credits: @chef__pier
Risotto alla milanese

La location sarà sicuramente migliore, principalmente grazie a ciò che si vede fuori, ma il prezzo e la cucina non sempre ne valgono la pena. A meno che non si vada nei ristoranti super stellati, e già qui difficilmente si mangia tipicamente milanese, la cucina tradizionale meglio provarla in posti meno centrali e magari anche meno turistici.

#10 Non pranzate di domenica

Credits: pexels.com

Per vivere da veri milanesi per qualche giorno bisogna seguire anche le loro abitudini del weekend. Non è che bisogna stare a digiuno ma, come la cena del venerdì diventa aperitivo, il pranzo della domenica è il brunch.

Continua la lettura con: Le 10 cose che i milanesi dovrebbero fare la MATTINA per essere FELICI

BEATRICE BARAZZETTI

iproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.