Home Milano per Milano Più protetti, meno soli? 7 iniziative per ANZIANI (e non solo) disponibili...

Più protetti, meno soli? 7 iniziative per ANZIANI (e non solo) disponibili a MILANO

Quali sono le iniziative che offrono servizi e supporto agli anziani che si trovano in difficoltà a causa della pandemia?

credits: ilmessaggero.it

L’iniziativa “Milano per Milano” intende rispondere ai bisogni dei cittadini che si sono creati a causa del Coronavirus, direttamente e indirettamente. I cittadini chiamano e Milano Città Stato risponde. Oggi trattiamo una delle tematiche più importanti: quali servizi di supporto agli anziani (ma non solo) sono disponibili a Milano?

Più protetti, meno soli? 7 iniziative per ANZIANI (e non solo) disponibili a MILANO

Durante il lockdown e nelle fasi che lo seguono, la parola che descrive al meglio la situazione sociale è: confusione. Oltre al Comune di Milano sono molte le associazioni che, con numerose iniziative tra servizi e supporto morale, aiutano i numerosi anziani in difficoltà a causa dell’epidemia. Ma quali sono queste iniziative?


#1 Cerchi un dog sitter? Vorresti ricevere cibo o farmaci a domicilio? Ci pensa Jesurum

L’iniziativa “Mai solo, se resti a casa” dell’Associazione Jesurum prevede la consegna, gratuita, di beni di prima necessità e un servizio di dog sitting per tutti coloro che hanno un’età superiore ai 65 anni ma anche per disabili e famiglie monogenitoriali.

♦ Non puoi portare fuori il cane?

♦ Non puoi uscire di casa per andare a fare la spesa o in farmacia?



Contatta l’associazione al numero 02 123 456 78 o all’indirizzo mail info@jesurumlab.com. Il servizio di dogsitting è attivo nei Municipi 1,3 e 4 dal 26 marzo

#2 Sei solo a causa del Covid e vuoi parlare con qualcuno? Chiama il Telefono Argento

La Caritas ha lanciato uno sportello di ascolto telefonico rivolto agli anziani rimasti soli a causa del Covid e che faticano a recuperare le loro relazioni sociali.

Sei rimasto solo a causa del Covid?

♦ Hai bisogno di parlare con qualcuno?

♦ Non puoi uscire di casa?

Questo servizio si chiama “Telefono Argento” ed è attivo da lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 17.30 chiamando al numero 0256037700.

#3 Hai bisogno di un supporto per uscire di casa? Il Comune ti aiuta

Il comune di Milano ha ideato un servizio di supporto per gli anziani delle case popolari.

Non puoi uscire di casa?

♦ Non hai qualcuno che possa accompagnarti a una visita medica?

♦ Non hai le risorse per acquistare le medicine?

Il numero verde per l’emergenza Covid-19 è lo 020202 per il supporto spesa, comprare farmaci o trasporto gratuito in caso di visite mediche non rinviabili.

♦ Hai bisogno di qualcuno con cui parlare?

♦ Ti senti solo e hai bisogno di ascolto?

Un ulteriore supporto e ascolto per tutti coloro che si trovano in difficoltà viene dato da operatori specializzati e psicologi chiamando il numero 028582797.

#4 Sei un Over 65 e non puoi uscire per fare acquisti? Emergency li consegna per te

Emergency dal 13 marzo ha attivato un servizio per le richieste di trasporto di beni per gli Over 65, per coloro a cui è stata ordinata la quarantena e per le persone fragili a rischio movimento.

Sei in quarantena e non puoi uscire di casa?

♦ Sei a rischio contagio e preferisci non rischiare?

♦ Non puoi fare sforzi per recarti al supermercato?

Questo servizio sarà attivo dalle 9 alle 13, dal lunedì al sabato chiamando al numero 020202 ed è completamente gratuito. I volontari saranno riconoscibili da un badge identificativo di riconoscimento e gireranno sempre in coppia.

#5 Sei stato dimesso dall’ospedale e non puoi continuare la quarantena a casa? Ci sono i Covid Hotel

Residenza per anziani nel quartiere Adriano diventa hotel per coloro che sono in quarantena. Metterà a disposizione 70 camere e 17 appartamenti per coloro che verranno dimessi dall’ospedale e impossibilitati nel fare la quarantena a casa. Gli appartamenti potranno ospitare anche piccoli nuclei familiari di 2/3 persone ad alloggio.

Non puoi trascorrere la quarantena a casa tua?

♦ Sei positivo e non vuoi rischiare di contagiare i tuoi familiari?

♦ Sei in cerca di un luogo sicuro in attesa della negatività?

Per informazioni contattare il numero 800 208 989.

#6 Non puoi recarti al tuo supermercato di fiducia? è il supermercato a venire da te

Dal 12 marzo è attivo “Milano aiuta”, un servizio dedicato agli over 65.

♦ Sei un cliente fedele a una specifica catena di supermercati?

♦ Vuoi continuare a fare la spesa nel tuo punto fidato?

♦ Non puoi andare a comprare in negozio ciò che ti serve?

Vari supermercati hanno messo a disposizione la consegna a domicilio appoggiandosi sul circuito di Supermercato24 e Amazon Prime Now. Con la spesa minima di 15€ la consegna è gratuita. I supermercati che hanno aderito all’iniziativa sono: Esselunga, Coop, Conad, Cortilia.

#7 “Medicina solidale” offre consulto medico gratuito

Alessandro Lanzani, medico dello sport di 63 anni, si ritrova fermo a causa del Covid e ha deciso di mettere le sue competenze e quelle di altri colleghi al servizio della comunità con il servizio “Medicina solidale“. Il servizio offre consulenza medica gratuita tramite telefono – 3516955152, videochiamata o mail – medisolidale@gmail.com. a tutti i cittadini sul territorio nazionale dedicato a chi per motivi economici e/o logistici, non riuscisse ad accedere al SSN. E’ possibile anche effettuare delle visite se necessario e ricevere ricette tramite e-mail. Alla base del servizio c’è un patto etico solidale: ognuno contribuirà in base alle sue possibilità.

Le aree per le quali si può chiedere consulto a Medicina Solidale sono:

  • Medicina generale
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Medicina dello sport
  • Psicologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Urologia
  • Patologie croniche (diabete, ipertensione, obesità, ipercolesterolemia)

Il servizio NON si occupa dell’emergenza Covid ovvero modalità di accesso a tamponi diagnostica o informazioni ad essa collegate.

# Lasciamoci ispirare: cos’hanno fatto all’estero?

♦ All’estero hanno dato la priorità alla spiegazione della differenza tra isolamento (allontanamento dei contagiati o delle persone fragili a contatto coi contagiati, o di chi una casa non ce l’ha) e quarantena (auto isolamento fiduciario nella propria abitazione per la durata del periodo di incubazione, per verificare l’eventuale comparsa di sintomi). Sono stati sviluppati per questo servizi e strutture per isolare i malati che non possono restare nella propria casa ma che non necessitano ospedalizzazione.

In Italia sono state trasformate alcune strutture alberghiere in “covid hotel” per ospitare ed isolare i positivi ma è necessario sottolineare che i posti disponibili sono ancora altamente insufficienti.

♦ Lo Stato del Maine ha creato un form in cui i cittadini possono segnalare segnalare le proprie richieste e bisogni specificandone l’urgenza (da soddisfare entro 1 o 24/48 ore). In questo modo gli operatori possono avere una lista di bisogni da soddisfare in base all’urgenza e il servizio, qualunque questo sia, diviene più efficiente.

In Italia questo tipo di form ancora non è stato creato e potrebbe divenire anche nel nostro paese molto utile.

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore