Il CAMPO da BASKET trasformato in un’OPERA d’ARTE

Giocare a basket su un'opera d'arte? Ecco come è nata l'iniziativa e dove è stata realizzata

Credits: primabergamo.it

Giocare a basket su un’opera d’arte? Ecco come è nata l’iniziativa e dove è stata realizzata.

Il CAMPO da BASKET trasformato in un’OPERA d’ARTE

# L’opera di Fabio Petani raffigura la Calathea Makoyana, una grande pianta purificatrice delle sostanze nocive

Credits: primabergamo.it

L’artista torinese Fabio Petani ha realizzato l’opera “Carbon Dioxide & Calathea Makoyana” nell’ambito dello StreetArtBall Project nel campo da basket di Gorle, in provincia di Bergamo. Lo spazio tra i due canestri si è quindi trasformato in un’opera d’arte: “una grande pianta purificatrice dell’aria capace di trasformare le sostanze nocive in ossigeno”. L’iniziativa è nata per coniugare street art e sport a favore della rigenerazione urbana in alcuni comuni bergamaschi.

# StreetArtBall Project veicola un duplice messaggio: la rinascita dopo la pandemia e l’attenzione all’ambiente

Credits milano.repubblica – Basket opera d’arte

Il sindaco Giovanni Testa loda l’iniziativa di “StreetArtBall Project”: “Si tratta di un’iniziativa che veicola due messaggi molto importanti: da un lato la rinascita dopo il terribile periodo della pandemia, da cui la nostra zona è stata colpita con particolare durezza, e dall’altro l‘attenzione all’ambiente. Il campo da basket, uno dei luoghi di aggregazione più frequentati e amati dai nostri ragazzi, assume così un’ulteriore valenza educativa. Oltre a trasmettere i valori dello sport, ricorda ai ragazzi l’importanza della sostenibilità ambientale“. 

 

Fonte: Repubblica Milano

Continua la lettura con: I TRAM di Milano diventano OPERE d’ARTE

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.