I SOPRANNOMI dei paesi dell’HINTERLAND: da Rozzangeles a Buccinarcos

Quali sono i soprannomi dei paesi dell'hinterland milanese?

Credits: mondadoristore.it Rozzangeles

Molto spesso capita che si diano dei soprannomi a paesi piccoli o a città di provincia, soprattutto tra giovani. Se nei più comuni i ragazzi al nome della città fanno seguire un semplice “city” o, se i nomi sono troppo lunghi, li abbreviano, altri soprannomi incuriosiscono. Non sono poi solo gli stessi cittadini a darli, a volte, i comuni limitrofi amano attribuire ai paesi in questione altri nomi, a volte in modo dispregiativo.

I SOPRANNOMI dei paesi dell’HINTERLAND: da Rozzangeles a Buccinarcos

# “Pioltello t’accoltello”

Credits: @cosemoltetuumblr
Pioltello t’accoltello

Sicuramente non ne sono felici gli abitanti di Pioltello, ma negli ultimi anni al paese dell’hinterland est milanese è stato dato un soprannome un po’ dispregiativo. Nei dintorni si crede che a Pioltello bisogna avere gli occhi ben aperti se si gira per le strade. Da qui il nome “Pioltello t’accoltello”, letteralmente occhio che a Pioltello rischi di essere accoltellato e non tornare a casa. Si tratta certamente di un luogo comune, anche perché Pioltello è abbastanza gettonata per quanti riguarda gli acquisti di case e occupa una posizione privilegiata: è nella zona della Martesana ma super collegata a Milano. Rimane il fatto che, però, a volte la sua reputazione non è delle migliori.


# Rozzangeles

Credits: mondadoristore.it
Rozzangeles

Questa volta tocca al comune che collega il capoluogo lombardo a Pavia ad avere il nome storpiato. Dall’unione di Rozzano e Los Angeles, per i cittadini della città metropolitana di Milano nasce Rozzangeles. Il soprannome è ormai conosciuto da molti, tanto che Jonathan Bazzi nel suo romanzo “Febbre” dice di vivere a Rozzano, ma parla anche di Rozzangeles. Rozzano è un posto da dove provengono un sacco di rapper, come si direbbe, è un posto da cronaca nera, dove sparatorie, risse, baby gang e infiltrazioni mafiose sono all’ordine del giorno.

# Cinisello Beach, Gorgo City e Boston Arsizio

Un altro richiamo all’America lo si trova nel soprannome di Cinisello Balsamo. L’aggiungere “beach” o “city” dopo i paesi è forse il modo più comune per storpiare i nomi dei comuni. Altri esempi sono infatti Gorgo City per Gorgonzola, Boston Arsizio o l’aquaworld di Conco Beach.

# Cernusco sul Lambrusco

Si torna a respirare aria di casa con Cernusco sul Lambrusco, soprannome nato dall’assonanza del fiume con il vino ruspante tipico delle zone di campagna della bassa Padana. 



# Buccinarcos

Credits: pocketnews.it
Lo spietato

Altro soprannome da gang se lo aggiudica Buccinasco, che diventa “Buccinarcos”. Una città che ha la fama di essere sede della ‘ndrangheta, la si vede accostare nelle cronache a boss della malavita. A peggiorare la situazione c’è sicuramente la serie Netflix  “Lo spietato” sul boss che parte dal sud ovest milanese e conquista Milano a colpi di mitra. D’altronde in “Buccinarcos” c’è un filo di verità, ma i buccinaschesi onesti amerebbero vedere la città associata ad altro.

Continua la lettura con: 🛑 Le PERIFERIE di Milano diventano FANTASY nella nuova serie NETFLIX

BEATRICE BARAZZETTI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.