Perché i social non ci pagano?

I social guadagnano sui contenuti che vengono prodotti da chi posta e scrive. E guadagnano profitti colossali proprio perché non pagano i costi di produzione

I social producono profitti. Guadagnano sui contenuti che vengono prodotti da chi posta e scrive. E guadagnano profitti colossali proprio perché non pagano i costi di produzione. Non basta avere i muri della fabbrica per essere un imprenditore dell’automobile: bisogna avere anche gli operai che ci lavorano dentro e pagarli assieme alle materie prime che vengono lavorate.

Le aziende dei social network mettono a disposizione la piattaforma ma in realtà ci stanno usando. Anche perché la gente vorrebbe avere un Facebook open source. Gratuito, senza pubblicità, che non spia e non seleziona i nostri contenuti in base a ciò che gli fa più comodo. Tutti i cambiamenti che fanno i social network dicono che li fanno per noi invece li fanno per usare noi in modo da vendere la pubblicità.


Una delle cose più belle di Instagram in origine era che ordinava i post in senso cronologico. Al tramonto vedevi tutte foto al tramonto degli amici.
Vedere tutti i tramonti insieme era bellissimo, c’era l’idea di vivere la contemporaneità del momento.
Quando Instagram l’ha preso Facebook i post non sono più ordinati per motivi cronologici, ma per importanza. Ora se entri all’ora del tramonto ti può apparire il post di un personaggio famoso che si lava i denti alla mattina. Anche se tu vorresti la connessione con i tuoi amici che postano la foto in quel momento lì.

Quello che sta avvenendo nel mondo dell’informazione con i social attuali è una restaurazione dell’ancient regime: la qualità dei contenuti o della nostra foto decade in nome di un privilegio definito dall’autorità suprema che crea un meccanismo di selezione che favorisce gli eletti dagli altri. Nel momento in cui i social network decidono chi rendere un eletto e chi no, in quel momento diventano editori.

Ma se diventano editori devono rispondere di tutti i contenuti pubblicati. Ma non solo: devono anche corrispondere a tutti quelli che scrivono un compenso adeguato.
Anche perché se bastasse avere i muri per avere una fabbrica saremmo tutti produttori di automobili.



MILANO CITTA’ STATO 

Continua la lettura con: Zuck ha colpito anche me: profilo bloccato per tre giorni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here