L’ISOLA del DELFINO: l’isola più STRANA d’Italia

Scopriamo dove si trova questa isola dalla forma insolita e quale leggenda nasconde

0
Credits this.is.maria IG - Isola Gallo Lungo

Scopriamo dove si trova questa isola dalla forma insolita e quale leggenda nasconde.

L’ISOLA del DELFINO: l’isola più STRANA d’Italia

# Sulle propaggini della Costiera Amalfitana si trova un’isola dalla forma insolita

this.is.maria IG – Isola Gallo Lungo

Ci troviamo nell’Arcipelago Li Galli, nel mezzo del Mar Tirreno sulle propaggini della Costiera Amalfitana tra Positano e Capri, ricompreso all’interno dell’area marina protetta di Punta Campanella. Delle tre isole che lo compongono, Gallo Lungo è la più grande, e ha una forma davvero insolita: osservandola dall’alto ricorda un delfino.

Credits chiaracaccavo IG – Isola Gallo Lungo dettaglio Torre Costiera

Sul lato convesso c’è la piccola cala “la Praja” con una spiaggia molto corta, che consente alle barche di ancorarsi, e con una piccola casetta sul fondo. Nella parte alta dell’isola si trova invece una torre costiera di guardia realizzata in pietra.

Leggi anche: Un tuffo nell’OCCHIO DELLA TERRA

# La leggenda delle sirene

Credits giulivec-pixabay – Gallo Lungo

Le curiosità di questo arcipelago non si fermano qui. Secondo una leggenda, Gallo Lungo e le altre due isole La rotonda e La Castelluccia erano abitate da sirene che ammaliavano con il loro canto i marinai in transito. Da qui deriva l’altro nome con cui è conosciuto il gruppo di isole: La Sireneuse

 

Continua la lettura con: L’ISOLA “SEGRETA” a nord di Milano

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare
Articolo precedenteIl Canton Ticino apre al pagamento delle TASSE IN BITCOIN. Un’idea per Milano?
Articolo successivoDilagano le STRISCE BLU: TRIPLICATE in pochi anni. L’attacco: siamo CITTADINI o BANCOMAT?
Fabio Marcomin
Giornalista pubblicista. Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia. Il mio background: informatica, marketing e comunicazione. Curioso delle nuove tecnologie dalle criptovalute all'AI. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.