La UE vuole il PASSAPORTO VACCINALE, il garante della privacy dice NO. E tu? (Vota il sondaggio)

Facci sapere la tua opinione, vota il nostro sondaggio

0
Credits: yahoo.espana

La Commissione Europea sta valutando l’adozione del cosiddetto passaporto vaccinale europeo, il quale attesterebbe l’avvenuta vaccinazione da Covid-19 o, in ogni caso, l’esito negativo del tampone. Il Garante della Privacy si è detto contrario. E tu sei favorevole o contrario?

La UE vuole il PASSAPORTO VACCINALE, il garante della privacy dice NO. E tu? (Vota il sondaggio)

# In Commissione Ue verrà presentata una proposta per l’istituzione di un passaporto vaccinale digitale 

La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, ha annunciato che proporrà l’introduzione di un passaporto vaccinale : “Presenteremo questo mese una proposta legislativa per un Green pass digitale. L’obiettivo è fornire prova che la persona sia stata vaccinata oppure i risultati dei test per chi non ha ancora potuto vaccinarsi e eventuali informazioni su guarigione da Covid-19”. Lo stesso commissario Ue agli Affari Economici Paolo Gentiloni avvalla l’iniziativa: “Bene se si riesce a creare un certificato comune, non deve contenere chissà quali informazioni ma semplicemente il dato che il titolare è stato vaccinato ed eventualmente se solo con la prima o anche con seconda dose”.

# Il garante della privacy si dice contrario al Green pass digitale

Di parere opposto il Garante del Privacy che ritiene pericoloso l’adozione di questo tipo di documento digitale: “I dati relativi allo stato vaccinale, infatti, sono dati particolarmente delicati e un loro trattamento non corretto può determinare conseguenze gravissime per la vita e i diritti fondamentali delle persone: conseguenze che, nel caso di specie, possono tradursi in discriminazioni, violazioni e compressioni illegittime di libertà costituzionali”.

Fonte articolo: Bergamonews

E tu cosa ne pensi? Rispondi al nostro sondaggio

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

Grazie per il tuo voto! I risultati verranno pubblicati da MilanoCittaStato.it alla chiusura del sondaggio

Total Voters: 210

Loading ... Loading ...

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo#Madrid#Berlino#Ginevra#Basilea#SanPietroburgo#Bruxelles #Budapest#Amsterdam#Praga#Londra#Mosca#Vienna#Tokyo#Seoul#Manila #KualaLumpur#Washington#NuovaDelhi#HongKong #CittàDelMessico#BuenosAires#Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteil business del malato immaginario
Articolo successivoQuando MILANO era SOCIALISTA