La proposta: PASSERELLA PEDONALE CIRCOLARE SOPRAELEVATA a Loreto e nelle altre grandi piazze di Milano

Una soluzione funzionale e di design d'avanguardia: queste le piazze di Milano che potrebbero essere coinvolte

Credits Manolo Mak Macchetta Fb - Passeggiata circolare sopraeleavata

La rotonda è la soluzione più adottata nel mondo per risolvere il disordine e snellire il traffico creato in un grande snodo cittadino. Spesso però si vengono a generare problemi di attraversamento per i pedoni. Prendendo spunto da alcuni interventi alternativi dall’estero, sul gruppo facebook “Cantiere Urbanfile” viene lanciata la proposta di realizzare delle passerelle pedonali circolari sopraelevate. Vediamo quali potrebbero essere i vantaggi con questo genere di infrastruttura.

La proposta: PASSERELLA PEDONALE CIRCOLARE SOPRAELEVATA a Loreto e nelle altre grandi piazze di Milano

# Un passerella pedonale circolare sopraelevata per migliorare il traffico e la sicurezza dei pedoni

Credits __justbehappynick__2022 IG – Rotonda pedonale sopraelevata Shanghai

Le rotonde, soprattutto quelle nelle grandi piazze di Milano, sono spesso un pericolo per i pedoni che le attraversano. Se da un lato agevolano il traffico di auto e moto, dall’altro chi si muove a piedi deve prestare sempre un’attenzione particolare per evitare di essere investito.

Dal gruppo facebook “Cantiere UrbanfileManolo Macchetta lancia una proposta, prendendo esempio da alcune soluzioni adottate all’estero, di realizzare nelle rotatorie più grandi delle passerelle pedonali circolari sopraelevate. L’esempio nella foto è del Lujiazui Pedestrian Bridge, a Shanghai, una passerella sospesa a quasi 20 metri sopra la strada, larga 5,5 e che consente a 15 persone di camminare fianco a fianco. In questo modo viene facilitato l’accesso a tutti gli angoli della piazza e ai trasporti pubblici.

Oltre a Loreto quali altre piazze di Milano potrebbero trarre giovamento da questa idea?

# Un’idea per Loreto e le altri grandi piazze milanesi?

Credits: natipervivereamilano.com – Loreto Loc

Sono diverse le zone della città dove un’opera del genere potrebbe tornare utile. Una fra tutte piazzale Loreto, che entro il 2030 dovrebbe trasformarsi in un’area pedonale affiancata su tre lati dal traffico veicolare senza risolvere appieno il problema dell’attraversamento dei pedoni. Tra le altre piazze che potrebbero sperimentare una soluzione del genere, potrebbero esserci piazzale Lodi, piazzale Brescia e Repubblica. Mantenendo l’assetto attuale della piazze, costruendo questo tipo di passerella si potrebbe al contempo rendere più fluido il traffico e migliorare la sicurezza dei pedoni. Con progetti da archistar oltre che funzionali potrebbero costituire anche un’avanguardia di design capace di migliorare l’estetica urbana. Che ne pensate?

Leggi anche: Le 7 ROTONDE più IMPORTANTI di Milano

Continua la lettura con: Il SUCCESSO del BIGLIETTO MENSILE a 9 euro: boom dei mezzi pubblici, crollo di traffico e inquinamento. La strada giusta per Milano?

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteIl sequel milanese delle TORRI GEMELLE
Articolo successivoMONZA: cosa vedere nella città REGINA dei dintorni di Milano
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.