La MeLA: la “metro fantasma” di Milano

La Metropolatina Leggera Automatica. Nonostante sia in funzione da 25 anni, quasi nessuno la conosce

0
Credits: ilportaledeitreni.it MeLA

12 luglio 1999: viene inaugurata MeLA, la Metropolatina Leggera Automatica. Qualcuno ne ha mai sentito parlare? Nonostante sia in funzione da 25 anni, quasi nessuno la conosce. Ecco allora la sua storia, il suo percorso e perché è così sconosciuta.

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

La MeLA: la “metro fantasma” di Milano

# Un unico binario e un unico treno che fa avanti e indietro con un “biglietto speciale”

Credits: ilportaledeitreni.it
MeLA

Realizzata con la tecnologia della società Poma Italia, oggi Agudio, la Metropolitana Leggera Automantica collega la stazione della M2 Cascina Gobba all’Ospedale San Raffaele. È formata da un unico binario e un unico treno che circola avanti e indietro tra la stazione di Milano Est e l’ospedale. Il convoglio è costituito da una o tre vetture ed è rigorosamente controllato a distanza: non c’è nessun personale a bordo e la velocità massima a cui può andare è impostata sui 35 km/h.

Il servizio offerto da MeLA è gestito da ATM. Per prendere la metropolitana è necessario un biglietto speciale: i classici abbonamenti ATM o quelli integrati non sono validi, e il costo del biglietto è di 1,30€. La particolarità di questo biglietto è che può essere utilizzato nell’arco della giornata, non ha un limite orario, o meglio può durare 24 ore, ma consente di fare solo due viaggi (andata e ritorno).

# Chi fa ombra alla MeLA: il più famoso collegamento tra Cascina Gobba e San Raffaele

Credits: tplitalia.it
MeLA

La metro passa ogni 6/15 minuti, dipende dagli orari: in quelli di punta fa infatti più corse. Dal lunedì al sabato la prima corsa della MeLA milanese è da Cascina Gobba alle 6:40, mentre l’ultima partenza dal San Raffaele è alle 20. La domenica e festivi la mattina non passa e parte da Cascina Gobba alle 13, l’ultima corsa dall’ospedale resta invece alle 20.

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

Appurato che questa metropolitana leggera può essere un ottimo servizio da e per il San Raffaele per chi proviene dalla zona est di Milano, come mai quasi nessun milanese la conosce? Il collegamento più famoso per l’Ospedale San Raffaele è l’autobus 925 che percorre la tratta Redecesio (Segrate)-Cascina Gobba e tra le 16 fermate ci sono Via Olgettina (esattamente davanti all’ingresso dell’Ospedale) e Ospedale San Raffaele. Perché è l’autobus è il più conosciuto? Se si cerca su googlemaps ad esempio come andare da Cascina Gobba al San Raffaele con i mezzi, questo non dà neanche l’opzione di prendere la MeLA, ma propone solo il 925.

Continua la lettura con: METRO ROSA: come immaginare il LATO NORD

BEATRICE BARAZZETTI

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteIl paradiso dei ciclisti: il percorso da fare in bici più bello d’Europa
Articolo successivoDove ci vediamo? I 10 posti più classici per darsi un appuntamento a Milano
Beatrice Barazzetti
Nata nel 1999, mentre studio Economia e Turismo scopro il mondo. Sono una sognatrice ambiziosa, solare e sempre pronta a mettermi in gioco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome