Il CENTRO di Milano non è Italia: ecco le prove

Il cuore di Milano è la più grande cattedrale gotica del mondo. Basta solo questo per capire quanto siamo diversi.

Il centro di Milano non è Italia: ecco le prove

#1 Impossibile parcheggiare in divieto di sosta

Gli ausiliari più efficienti del mondo, tempo massimo di sosta in divieto: 5 minuti.

#2 I negozi fanno l’orario continuato

Non chiudono per la pausa pranzo, niente pennichella.

#3 Si vota in modo diverso

In Area C Tabacci ha preso più del 40%.

#4 Ci sono ancora i radicali

Manco sono entrati in Parlamento ma qui raggiungono il 10%. E’ l’unico posto dove i radicali vengono chiamati ancora radicali.

#5 Non ci sono segni di crisi

In pieno boom anni ottanta, disoccupazione negativa, compilano il quadro RL perché hanno la casa in Svizzera.

#6 I mezzi funzionano alla perfezione

Gli orari indicati corrispondono alla realtà. Ogni punto è distante massimo 200 metri da una stazione della metropolitana. Il centro è più servito di Seul.

#7 Si parla in inglese

Ogni tre parole devi usare almeno una word di English. Altrimenti sei nobody.

#8 I bambini con il trolley

Così si abituano a viaggiare nel mondo.

#9 Più sei ricco più vai in bici

E dici male di quelli che hanno la macchina, poveracci.

#10 Guardano con sospetto tutti quelli che vivono al di fuori dei bastioni

Ancora non si sa bene cosa ci sia fuori dall’Area C, molti ipotizzano che non ci sia niente.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE: SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA, AIUTARCI NELL’ESTENSIONE INTERNAZIONALE DEL PROGETTO EDITORIALE.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

#VotoMilano