I 10 BAR del CUORE dei MILANESI

Scopriamo quali sono i più amati


Alcuni di questi hanno fatto la storia della città e ne sono diventati uno dei simboli. Altri sono più recenti ma hanno già conquistato il cuore dei milanesi. Scopriamo quali sono i più amati. 

I 10 BAR del CUORE dei MILANESI

#1 Bar Basso, dove è nato il “Negroni sbagliato”

Credits: @e15furniture Bar Basso

Fondato come osteria negli anni ’30 da Giuseppe Basso, poi diventato bar dopo la seconda guerra mondiale, sale alla ribalta alla fine degli anni ’60 con l’avvento di due barman veneziani, Renato Hausamann e Mirko Stocchetto. L’idea vincente è quello di rilevare il bar e farlo diventare il luogo principe dei cocktails, anche se il successo lo si deve all’invenzione per errore del “Negroni sbagliato” con le bollicine al posto del gin. Da allora è forse il bar in città più amato e conosciuto dai milanesi e non solo.


Indirizzo: via Plinio,39

#2 Bar Magenta, uno dei più storici della città

Credits Andrea Cherchi – Bar Magenta

Bar Magenta è uno dei locali più storici della città, aperto da oltre 100 anni. Il suo bancone retrò e quell’atmosfera della Milano che non c’è più lo rendono uno dei bar più apprezzati dai milanesi. Da sempre poi è il locale principe degli universitari fighetti di Milano.

Indirizzo: via Giosuè Carducci 13



#3 Portineria14, nato per ricostruire il tessuto sociale del quartiere

Credits Andrea Cherchi – Portineria14

Portineria14, a pochi passi dal Naviglio Pavese, nasce dall’idea di tre amiche con l’obiettivo di creare un bar-portineria per ricostruire il tessuto sociale del quartiere, per entrare in relazione con le persone e ritrovare fiducia nel prossimo. Un esperimento riuscito e molto apprezzato. Tra i servizi del locale il ritiro di pacchi, il banco alimentare e il reperimento di professionisti.

Indirizzo: Via Ettore Troilo, 14

#4 Cova, una delle storiche eccellenze milanesi

Credits guglielmogiustini_ IG – Cova Milano

Il bar-pasticceria Cova è una delle storiche eccellenze milanesi, che dopo essere stata acquisita dal gruppo del lusso francese LVMH, ha esportato il suo brand anche fuori dall’Italia con nuovi locali. Il locale di via Montenapoleone è meta imprescindibile per chi vuole fare colazione nel Quadrilatero e sentirsi parte per un attimo della “Milano bene”.

Indirizzo: via Monte Napoleone, 8

#5 Camparino in Galleria, uno location scenografica nel cuore di Milano

Il Camparino in Galleria

Affacciato sia su Piazza Duomo che sulla Galleria Vittorio Emanuele II, Camparino è uno dei bar più famosi di Milano. Il bitter Campari è l’alcolico utilizzato per realizzare alcuni dei migliori cocktail al mondo e in questo locale viene proposto in tutte le sue varianti. Una location scenografica nel cuore della città, tra la preferite anche dai turisti.

Indirizzo: piazza del Duomo, 21

#6 Gattullo, un punto d’incontro per più di mezzo secolo

Credits pasticceriagattullo IG – Gattullo

Il bar-pasticceria Gattullo nasce dagli anni ’60 ed è stato un punto d’incontro per più di mezzo secolo. Da qui sono passati tutti, famosi e meno famosi, artisti e sportivi, oltre agli abitanti della zona e agli studenti della vicina Università Bocconi. La pasticceria Gattullo fa inoltre parte di quel ristretto gruppo di pasticcerie storiche milanesi, da Cova a Taveggia, riconosciute come simbolo della città.

Indirizzo: Piazzale di Porta Lodovica, 2

#7 Pavé, un’istituzione in città

Pavè

Pavè è un’istituzione a Milano, una delle pasticcerie più rinomate in assoluto, dove i milanesi vanno per godersi una colazione gourmet. Nato del 2012, è stato premiato come miglior bar di Milano e tra le 50 migliori pasticcerie italiane dalla guida Gambero Rosso per otto anni di seguito. Un locale dall’atmosfera informale e con cibo di ottima qualità.

Indirizzo: via della Commenda, 25

#8 Nottingham Forest, dove trovare i migliori drink di Milano

Credits urpurossi IG – Nottingham Forest

Dal 2007 al 2016 nella lista di “The World’s 50 Best Bars”, il Nottingham Forest è riconosciuto come il locale dove si bevono i migliori drink di Milano. C’è davvero l’imbarazzo della scelta, si passa dai drink molecolari a quelli fusion fino ai caraibici, serviti in bicchieri assurdi: a forma di teschio, di vasca da bagno, di conchiglia. 

Indirizzo: viale Piave 1

#9 Bar Picchio, la rivincita del bar di quartiere

Credits Andrea Cherchi – Caffè Picchio

La rivincita del bar di quartiere, che ha saputo mantenere il suo stile anche con il passare degli anni. Bar Picchio è frequentato da una clientela di affezionati, offre i suoi aperitivi a prezzo stracciato, e accoglie i milanesi in un’ambientazione vecchia Milano, con ancora il tavolo da biliardo e il telefono pubblico. Un approdo sicuro e apprezzato dai milanesi nostalgici.

Indirizzo: via Melzo, 11

#10 Terrazza Duomo 21, tra i locali preferiti per fare aperitivo

Credits dany_dany1108 IG – Terrazza Duomo21

Terrazza Duomo 21 è uno dei locali preferiti per un aperitivo in centro città. Un elegante cocktail bar con arredi di lusso e terrazza con vista sul Duomo, che ospita anche dj set dal vivo, dove il selfie o la foto con la cattedrale sullo sfondo è d’obbligo.

Indirizzo: piazza del Duomo, 21

Continua la lettura con: E se chiamassimo le LINEE della METRO con il nome di PERSONAGGI STORICI di Milano?

FABIO MARCOMIN

Copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/