Gli HOTEL PIÙ PARTICOLARI della LOMBARDIA: 7 notti strane vicino a Milano

Glamping, castelli e sfere trasparenti: sono solo alcuni dei posti più insoliti in cui trascorrere una notte fuori dal comune vicino a Milano.

credits: IG @expherarelax

Per vivere una notte diversa dal solito non serve percorrere migliaia di km, anche in Lombardia ci sono hotel fuori dal comune da provare almeno una volta nella vita. Glamping, castelli e sfere trasparenti: questi sono solo alcuni dei posti più insoliti in cui trascorrere una notte romantica senza scegliere il solito B&B. E se la ricerca risulta laboriosa: ecco la lista dei 7 alloggi più strani per un weekend fuoriporta, ma non troppo.

Gli HOTEL PIÙ PARTICOLARI della LOMBARDIA: 7 notti strane vicino a Milano

#1 Dormire in una casa sull’albero: Agriturismo Tenuta Il Cigno a Villanterio (PV)

credits: IG @tenutailcigno

Il sogno d’infanzia di chiunque: la casa sull’albero. Poter vivere in una casetta di legno sospesa è sempre stato un desiderio condiviso, ma per chi non avuto la fortuna di poterci giocare da piccoli, oggi poterci passare una notte romantica è possibile. L’agriturismo Tenuta Il Cigno, situato a circa 30 chilometri da Milano, ha costruito una casa sull’albero interamente in legno e dotata di ogni confort per chiunque desideri passare una notte alternativa.


La Tree House è costruita ad un’altezza di oltre 5 metri avvolta tra le chiome di una quercia secolare e regala una vista dall’alto sulla campagna pavese. La camera è pensata appositamente per la coppia, con accesso indipendente e arredata in modo caldo e accogliente.  E per completare il quadro idillico, sulla terrazza esterna è presente anche una vasca idromassaggio riscaldata da cui ammirare il tramonto sorseggiando spumante.

#2 Dormire immersi in 4000 ettari di bosco: Il Roccolino di Valsecca (BG)

credits: IG @il_roccolino_casa_vacanze

Tra i posti più particolari in cui dormire in Lombardia c’è sicuramente il Roccolino di Valsecca (Bergamo). Un B&B unico nel suo genere: un ex roccolo da caccia restaurato e messo a disposizione per trascorrere un weekend romantico nel cuore della Valle Imagna.

Immerso in 4000 ettari di bosco, tradizionalmente era utilizzato per la caccia agli uccelli. Oggi sassi, pietre e legni sono stati completamente recuperati, riciclati e riutilizzati per far tornare in vita il roccolo. Così che, oltre che dare un sapore di altri tempi alla location, promuove un nuovo modo di ristrutturare eco-compatibile con il territorio e la natura circostante. Il luogo ideale per concedersi un’esperienza esclusiva con la possibilità di degustare un romantico apericena a lume di candela con i prodotti esclusivi locali.



#3 Glamping in Lombardia: Campeggio della Colombaia a Padenghe sul Garda (BS)

credits: facebook campeggio della colombaia

Molti pensano che andare in campeggio significhi rinunciare ad ogni confort con spazi ridotti e bagni in comune, ma non è così al campeggio della Colombaia a Padenghe sul Garda. Infatti, qui al camping si aggiunge il glamour trasformandolo il semplice campeggiare in glamping. La struttura comprende queste tende Safari Lodge, adatte per ospitare fino a cinque persone, con un’ampia veranda vista lago e arredate con lo charme degli hotel di lusso.

E così alla Colombaia non si deve rinunciare a nulla. Le casette immerse negli ulivi secolari comprendono sia un bagno privato in camera, che una a cucina attrezzata con piano cottura ad induzione. Insomma, fare glamping in Lombardia è un nuovo modo fashion per trascorrere le vacanze immersi nella natura, ma senza rinunciare ai comfort di un hotel.

#4 Dormire sotto le stelle con Exphera a Palazzago (BG)

credits: IG @expherarelax

Nulla è paragonabile alla magia di una notte stellata, soprattutto se puoi godertela comodamente da un letto accanto alla persona amata. Sogno? No, grazie a Exphera questo è possibile. A Palazzago, in provincia di Bergamo, una sfera con il tetto trasparente ospita chiunque desideri concedersi un’esperienza di benessere unica. La struttura richiama lo stile di una tenda, ma il suo fascino moderno la rende un rifugio intimo perfetto per godersi il panorama magari con una cena a lume di candela.

L’eperienza a Exphera include anche una mini centro benessere: dall’abitazione si accede al giardino privato dove si trova una vasca idromassaggio con acqua riscaldata a legna una sauna finlandese e del piccolo centro benessere. Il luogo ideale per regalarsi un weekend alternativo di relax. 

#5 Casa, ma anche Museo: Palazzo Valenti Gonzaga a Mantova

credits: IG @paolasaltari

Tra le mura della Casa Museo di Palazzo Valenti Gonzaga si viene direttamente teletrasportati nel diciassettesimo secolo nel cuore della storica città di Mantova.  E perché non tornare indietro nel tempo e vivere in un’epoca stravagante per una notte. La struttura dispone di due appartamenti e di due camere, tutti arredati con mobili d’epoca, con affreschi e caminetti. La stanza più sensazionale è la Cappella del Cardinale interamente ricoperta di stucchi e affreschi rinascimentali.

Un’esperienza a dir poco fuori dal comune in una location che, oltre a regalare una notte tra affreschi, drappeggi e ricche decorazioni, è anche un museo a cui si potrà accedere gratuitamente. Infatti, riservando l’abitazione sarà possibile visitare gratuitamente anche il Museo Valenti Gonzaga, dove esposte mostre d’arte permanenti e temporanee, che includono opere del pittore fiammingo Frans Geffels, dello scultore italiano Giovan Battista Barberini e una collezione di libri antichi e rari.

#6 Diventare dei reali per una notte al Castello di Cernusco Lombardone (LC)

credits: IG @castello_di_cernusco

Per rimanere in tema viaggio nel tempo, in Lombardia è possibile diventare dei reali per una notte. A soli 27 km da Milano si può essere coccolati come un vero nobile trascorrendo una notte all’antico castello di Cernusco Lombardone.  La sua storia affonda le radici sino ai tempi dell’Impero Romano, nasce come “Castellum” avamposto di controllo del territorio, passando poi ai Longobardi e ai milanesi Visconti e diventando presto una vera e propria residenza nobiliare.

Un edificio dalla storia secolare, che dopo la sua completa ristrutturazione diviene la location ideale per fantasticare su epoche passate. La struttura comprende tre camere da letto perfettamente arredate con mobili d’epoca dallo stile raffinato. L’abitazione padronale, La Suite del Camino, è composta da due camere matrimoniali, un ampio soggiorno e bagno con idromassaggio. Inoltre, un grazioso balconcino si affaccia sul cortile interno, mentre tutto attorno alla struttura si trova un grande parco che ospita anche una piscina e location di molti matrimoni.

#7 Tuffarsi in una botte di vino al Silter di Capriate San Gervasio (BG)

credits: IG @alsilter

Ma non è ancora finita, come ultimo luogo e forse il più insolito in cui dormire vicino a Milano, troviamo la camera perfetta per chi desidera godersi una vacanza gastronomica a 360 gradi. Si, per gli amanti del buon vino è finalmente possibile dormire letteralmente in una botte per un’immersione totale nella realtà della cantina. È il Silter a Capriate San Gervasio in provincia di Bergamo ad aver realizzato questa camera unica per i suoi ospiti.

Infatti, all’interno della cantina risalente al XVIII secolo, attorniata da antichi mattoni a vista si trova una grande botte di vino, ma non una qualunque: al suo interno si trova con sorpresa un comodissimo letto. Sicuramente uno dei posti più particolari in cui soggiornare e chi non vorrebbe brindare circondato da bottiglie d’annata e concedersi un bagno caldo nella vasca per poi tuffarsi dentro una botte a dormire.

Continua la Lettura con: I 10 HOTEL più STRANI del MONDO: la classifica

SARA FERRI

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteLa FUNICOLARE più CORTA del MONDO
Articolo successivoI “NASONI” di MILANO: li avete notati? A che cosa servono?
Laureanda in scienze psicosociali della comunicazione all’università Milano-Bicocca. Nutro da sempre un forte interesse per la psicologia, la filosofia e tutto ciò che riguarda la società. Sento il bisogno costante di comunicare, di scoprire nuove realtà e sono alla continua ricerca della bellezza collaterale. Per questo cerco di sperimentare ogni forma di espressione artistica, suono il basso in una band e amo viaggiare. Credo nella continua evoluzione e nel cambiamento e spero un giorno di poter contribuire a migliorare la vita delle persone anche attraverso la scrittura.