Dopo sei anni riapre la Sala delle Asse: il CAPOLAVORO di Leonardo al Castello Sforzesco

Dopo un restauro iniziato nel 2012 dal 16 maggio 2019 fino al 12 gennaio 2020 è possibile ammirare la Sala delle Asse del Castello Sforzesco, dove Leonardo Da Vinci ha lavorato nel 1498 dopo aver terminato il Cenacolo.

La Sala delle Asse si trova al piano terra del torrione nord-orientale, detto anche del “Falconiere”, del Castello Sforzesco. Il nome deriva dalle assi di legno che un tempo rivestivano le pareti.

La Sala ospita una pittura a tempera su intonaco di Leonardo da Vinci, scoperta durante un restauro avvenuto agli inizi del Novecento: una decorazione pittorica elaboratissima che rendeva le pareti e la volta un enorme trompe-l’œil. Al centro di tutto è il Monocromo, una radice disegnata a carboncino, sormontata da diciotto alberi di gelso e, sulla volta, uno stemma e le targhe sforzesche.

L’opera rappresenta un tentativo di imitazione della natura che ha pochi paragoni nella storia dell’arte mondiale.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA, COLLABORARE ALL’ESTENSIONE INTERNAZIONALE DEL PROGETTO EDITORIALE
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

#VotoMilano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here