1° marzo 2016. Aperitivo con Speed Date Filosofico x #milanocittastato

0
Aperitivo con speed date filosofico Milano - Ph. Elisa Trapletti
Aperitivo con speed date filosofico Milano - Ph. Elisa Trapletti

Quando: martedì 1° marzo 2016 – dalle 18.30 alle 21.30

Dove: Un posto a Milano – Cascina Cuccagna, via Cuccagna 2

Costo: 6 euro (i progetti sono autofinanziati)

Per prenotare: max capienza – 70 persone; posti rimasti – 20 px
RSVP a info@milanocittastato.it e a michytartamaz@gmail.com (Michela Tartaglino Mazzucchelli).

Vuoi essere uno dei protagonisti del primo speed date filosofico della storia di Milano?

Appuntamento all’ora dell’aperitivo per l’happy hour più insolito della città.

E per farlo sapere a tutti:
Facebook: https://www.facebook.com/MILANOCITTASTATO/?fref=ts
Twitter: @micittastato
Hashtag: #milanocittastato

5 BUONI MOTIVI PER PARTECIPARE:

#1 perché non ho mai partecipato ad uno speed date
#2 per scoprire che cos’è il progetto di Milano Città Stato
#3 per conoscere la redazione del magazine digitale Milanocittastato.it
#4 per entrare nel dietro le quinte del movimento dedicato al futuro di Milano
#5 per assaggiare le creazioni dello chef Nicola Cavallaro in abbinamento ad una degustazione di etichette speciali

5 COSE CHE MI ASPETTO DI TROVARE:

#1 la redazione del portale www.milanocittastato.it
#2 gli ideatori e promotori di Milano Città Stato
#3 un bel buffet firmato dallo chef di Cascina Cuccagna (risotto con un calice di vino)
#4 il primo aperitivo di marzo in veranda e senza pioggia
#5 un calice di vino gustoso post-lavoro

Ph cover Elisa Trapletti – Riproduzione Riservata


I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare
Articolo precedente29 febbraio 2016. L’amica degli uomini importanti di Musil al teatro Litta
Articolo successivoDryline: lo scudo verde di New York. Lo usiamo per il Seveso?
Paola Perfetti
Giornalista, content editor, pr, social media manager. Dopo aver avviato alcune start up editoriali ho preso l'arte – in cui sono laureata – e non l'ho messa da parte: nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea.com. Perché sono innamorata cotta di Milano.