Le 10 CITTÀ dove i MILANESI non vorrebbero mai PIÙ RIMETTERCI PIEDE

Ecco perché in queste città non ci rimetterebbero più piede

Credits nextvoyage-pixabay - Lisbona

In un sondaggio sulla nostra fanpage abbiamo posto questa domanda ai milanesi: “La città che hai visitato dove non torneresti mai più”. Vediamo la classifica con le risposte più votate messe in ordine sulla base del numero di like e di commenti positivi. 

Le 10 CITTÀ dove i MILANESI non vorrebbero mai PIÙ RIMETTERCI PIEDE

#10 Venezia, “dove si spennano i turisti”

Venezia, credits: BMeyendriesch via Pixabay

Prima sorpresa alla posizione numero 10. La città dei canali, tra le più visitate e belle al mondo, è anche tra quelle dove i milanesi tornerebbero meno volentieri. Tra i motivi i prezzi troppo alti e l’eccessivo numero di visitatori che non consentono di godere appieno dei suoi monumenti.


Venezia, nata per spennare i turistiCit. Licia L.

#9 Potenza e i pesci in faccia

Credits arcudiromina IG – Potenza

Meno frequentata dai turisti la nona posizione. Il capoluogo della Basilicata è piuttosto fuori dai circuiti del turismo milanese eppure svetta secondo molte testimonianze per la scarsa ospitalità dei suoi abitanti. Molti di quelli che ci sono stati ricordano di come siano stati trattati a pesci in faccia. In quanto milanesi o in quanto turisti? Non è dato saperlo. 

#8 Lisbona, la versione triste di una città brasiliana

Credits nextvoyage-pixabay – Lisbona

Si esci dai confini nazionali per trovare l’ottava piazza. Dove si trova la città del fado. Tra i motivi per cui i milanesi non ritornerebbero a visitarla c’è la sensazione di trascuratezza e il degrado anche nel centro storico. Non manca anche chi sottolinea una certa ombrosità dei suoi abitanti che la rendono la versione triste di una città brasiliana. 



Sotto alcuni punti di vista, è indiscutibilmente speciale. Però non mi è piaciuto l’ambiente, mi è sembrata molto trascurata […] Mi è piaciuta sì perché ha tante cose molto particolari, però non le darei una seconda possibilità.Cit. Samuele S.

#7 La Spezia, l’eccezione di un tratto di costa unico al mondo

credits: travel.fanpage.it

E dire che avrebbe una posizione fantastica. Tra Versilia e Cinque Terre, sul golfo dei Poeti. Un luogo che per il tipo di costa e di mare è tra i più straordinari del mondo. Eppure, o forse proprio per questo, al contrario di tutti i borghi che la circondano La Spezia si rivela una città abbastanza anonima e grigia. Su cui impera poi il classico mugugno ligure. 

#6 Berlino, imborghesita, rude e sempre più tedesca

Credits jiriposival0-pixabay – Berlino

“Troppo bella per essere brutta, troppo brutta per essere bella”. Così viene definita la capitale tedesca da molti suoi abitanti. Non più arm aber sexy, “povera ma sexy”, è diventata invece meno attraente forse si è imborghesita troppo, senza aver perso poi quella sua caratteristica rudezza con cui il berlinese tipico accoglie qualunque altro essere umano. Fredda e poco accogliente, insomma, in più ogni anno che passa sempre più tedesca. Questi i motivi che spingono i milanesi che l’hanno frequentata a starsene ben lontani. 

#5 Acapulco, degrado e criminalità da fare rimpiangere i nostri luoghi più loschi

Credits darvinsantos-pixabay – Acapulco

Si vira su lidi esotici. Si trova a 350 km dalla capitale Città del Messico ed è la seconda meta più visitata dello stato del centro America. Luogo da sogno per chi non c’è mai stato, posto da dimenticare per molti milanesi che l’hanno visitata.  L’alto tasso di criminalità e l’elevato livello di insicurezza percepita ne fanno una città da evitare ad ogni costo.

#4 Busto Arsizio e dirsi addio

Credits filomenapatrizia IG – Busto Arsizio

Non è certo una meta da vacanze. Non solo. E’ anche la città nei pressi di Milano forse più ignorata dai milanesi stessi. Non solo. Pure chi c’è stato fa di tutto per cancellarla dalla mente. Qual è il motivo di questo trattamento per la Manchester d’Italia? Nessuna attrazione, città fatta solo per chi vive per lavorare. Ai milanesi per questo già Milano basta e avanza. 

#3 La Valletta 

Credits Hobbyfotography-pixabay – La Valletta

Anche se è diventata una delle chimere per chi è a caccia di fiscalità agevolata, o forse proprio per questo, fatto sta che la capitale di Malta è diventata un incubo per sempre più persone che l’hanno scoperta per turismo. Poca sicurezza, scarsa pulizia e un senso di congestione da metropoli, sono tra le cause che spingono i milanesi a non volerci più ritornare.

Per me è stata una delusione…..sporca, trascurata, poco sicura”  Cit. Marcella M.

#2 Napoli, gli stereotipi duri a morire

Credits danilo-d-agostino-unsplash – Napoli

Anni e anni per vincere stereotipi e pregiudizi ma poi basta un sondaggio su Facebook per scoprire che ai milanesi ancora non va giù. Al secondo posto tra le città dove non vorrebbero più rimetterci piede c’è Napoli. La motivazione? Ritenuta sporca e poco sicura.

#1 Genova, la capitale mondiale del mugugno (e dell’antipatia verso i milanesi)

credits: @ila_mou_

Vittoria forse un po’ scontata. Capoluogo di una regione che fa dell’odio per i milanesi un vessillo, Genova nonostante tutti i suoi scherzetti e il suo mugugno senza sosta riesce a prendersi la testa della classifica. Non solo per l’atteggiamento verso i milanesi. Per molti infatti è anche:

Genova… una città orribile (senza offesa)” Cit. Guido F.

Continua la lettura con: 10 POSTI in cui ogni MILANESE deve essere stato ALMENO UNA VOLTA

MILANO CITTA’ STATO

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/