Le tre mete d’oro in Lombardia per i turisti della prossima estate

Sono prossime al tutto esaurito. E quali sono le prime tre in Italia?

0
Ph. @linds.waddell IG

L’Istituto nazionale ricerche turistiche prefigura un’estate da record per la presenza di turisti in Italia. Tra le mete lombarde ce ne sono tre in particolare che sono prossime al tutto esaurito. Foto cover: Bellagio @linds.waddell IG

Le tre mete d’oro in Lombardia per i turisti della prossima estate

# Prenotate già il 50% delle camere nelle strutture ricettive italiane per l’estate 2024

Credits LunarSeaArt-pixabay – Gondola a Venezia

Isnart, l’Istituto nazionale ricerche turistiche, ha fatto un’analisi sui flussi turistici di questa primavera e una proiezione di quelli previsti per l’estate. I dati elaborati  dallo strumento di location intelligence Stendhal, usato per analisi predittive dei fenomeni turistici che utilizza big data generati dalle mobile app presenti sugli smartphone dei turisti, mostrano come tra marzo e aprile siano stati contati 10 milioni di turisti sul territorio nazionale, di cui oltre la metà stranieri.

# Le più visitate dagli italiani: Roma, Milano e Rimini

pexels-skitterphoto – Roma

In primavera gli stranieri, soprattutto europei, hanno costituito gran parte dei flussi delle grandi città con oltre il 64,5% sul totale pari a più di due milioni di turisti solo tra Roma, Venezia, Milano e Firenze. Per quanto riguarda il turismo interno Roma, Milano e Rimini si sono prese le prime tre posizioni.

# Le mete preferite in Lombardia: Milano, Bellagio e Livigno 

Milano è viva

In prima file tra le mete lombarde pronte a fare il tutto esaurito in estate c’è Milano, che dopo il record di turisti nel 2023 punta a confermarsi e probabilmente a superarsi. Un trend destinato a continuare almeno fino alle Olimpiadi Invernali del 2026 quando si prevede un overbooking, dato i soli 250 mila posti letto a disposizione e, ad oggi, 513 mila arrivi previsti con una crescita stimata del 34% rispetto allo stesso periodo del 2023.

Credits beau_gio IG – Livigno

Altra destinazione super ricercata è Livigno, anche lei in trasformazione in vista dell’evento a cinque cerchi, la regina delle montagne lombarde conosciuta anche come “Piccolo Tibet” per il suo clima secco e freddo. Se in inverno è frequentata per le sue piste da sci e snowboard, in estate è una meta ideale per attività all’aria aperta come escursioni, mountain bike e trekking. Perfetta anche per gli amanti degli shopping duty-free, dato che è zona franca.

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare
Credits abbylizmiller IG – Lido di Bellagio

Passando dalla montagna al lago troviamo Bellagio, la “Perla del Lago di Como”, famosa per le sue strette viuzze, le eleganti ville storiche come Villa Serbelloni e Villa Melzi e i giardini ben curati. Il borgo, situato sulla punta del promontorio che divide il Lago di Como nei suoi due rami meridionali, offre viste mozzafiato sul lago e sulle montagne circostanti. Da qui si raggiunge in pochi minuti di traghetto un’altra gemma ricercata dai turisti: Varenna, il borgo colorato con la suggestiva passeggiata degli innamorati.

Fonte: Repubblica Milano

Continua la lettura con: Questi sono i piccoli borghi italiani preferiti per una vacanza: 5 sono in Lombardia

FABIO MARCOMIN

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Ti aspettiamo

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteM4: 7 cose che non sai sull’ultima metro di Milano
Articolo successivo5 creazioni delle archistar attese nei prossimi anni a Milano
Fabio Marcomin
Giornalista pubblicista. Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia. Il mio background: informatica, marketing e comunicazione. Curioso delle nuove tecnologie dalle criptovalute all'AI. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome