ALLARME UFO: con il Covid aumentati gli avvistamenti in Italia

Nuovi casi di avvistamenti UFO a seguito delle nuove restrizioni. C'entra anche Elon Musk. Ma come si segnala un avvistamento ufo?

Credits: meteolive.it

Aumentano gli avvistamenti degli UFO in Italia. Colpa delle scelte post Covid di chiuderci in casa – e quindi di avere nostro malgrado maggior tempo per alzare il naso all’insù (almeno per chi ha la fortuna di non vivere in città…)? E colpa anche di Elon Musk. Ma cosa c’entra l’uomo più ricco del mondo? Semplice: decine di avvistamenti non identificati – da Milano a Roma – sarebbero da attribuire ai suoi razzi spaziali che fanno la spola tra la Terra, la Stazione Spaziale Orbitante e le prove per andare su Marte. Intanto, noi sulla Terra stiamo impazzendo. E gli avvistatori di UFO hanno invece tutte le rotelle a posto? Questa è la risposta più difficile. Sicuramente qualcosa nel cielo c’era. Che fosse poi una nuvola, un razzo della Space X o una vera navicella extraterrestre non possiamo saperlo.

ALLARME UFO: con il Covid aumentati gli avvistamenti in Italia

# SOS in aumento del 57%, ma occhio ai falsi allarmi

Credits: meteolive.it

Intanto, il Centro Ufologico Nazionale ha raccolto con meticolosa premura ogni segnalazione, diramando la classifica del 2020. Rispetto all’anno precedente si è registrato un aumento del 57% di “SOS”: da 241 del 2019 ai 380 dell’anno scorso. Tra i falsi allarmi, 4 erano le luci di discoteche, 16 lanterne cinesi e 3 i droni. I razzi e i satelliti oltre 92. Le segnalazioni non valutabili sono più di 100, il 28%.


# Roma in testa, Lombardia sul podio

Credits: vglobale.it

La Capitale resta tale anche in questa classifica, grazie ai suoi 23 avvistamenti. Distaccate con 9 casi ci sono Torino e Napoli, a 8 Firenze e soltanto a 6 la nostra Milano, affiancata da Treviso. A livello di regioni il Lazio è in testa con 30 casi, segue la Toscana con 27 e poi sul terzo gradino a pari merito (23 avvistamenti) Lombardia ed Emilia Romagna. Fanalino di coda, nonostante l’invidiabile pulizia del cielo a ridosso delle Alpi, la Valle d’Aosta con 1 solo allarme.

# Come segnalare un ufo?

Credits: rep.repubblica.it

Per chi si trovasse faccia a faccia, o anche con una distanza un po’ più sicura, con un oggetto non identificato, ecco il link alla pagina dei contatti del Centro Ufologico Nazionale. Nella pagina c’è il vademecum su come comportarsi in caso di avvistamento o addirittura di eventuale atterraggio di un UFO. Al punto 8 c’è il consiglio di chiamare anche i Carabinieri.

Continua la lettura con 10 cose che gli alieni non capiscono dei milanesi

FLAVIO INCARBONE



Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 


Articolo precedenteIl simbolo di RINASCITA per MILANO è la PISTA CICLABILE più LUNGA d’Italia
Articolo successivoSCIGHERA o NEBIA: chi conosce la differenza?
Flavio Incarbone
Giornalisti si nasce o si diventa? Scrivo professionalmente da oltre 20 anni e la risposta mi interessa relativamente: l'importante è cercare di essere da stimolo in progress. Amo anche la psicologia, in particolare quella che è rimasta per millenni sotto le ali della grande filosofia, quella dell'inconscio freudiano e non ultimo del filone umanistico-esistenziale. Sono preoccupato da un'umanità che sembra essere al capolinea (e con essa la natura), ma sono felice perché i tempi sono obbligatoriamente maturi per riscoprirci davvero.