Le trappole di Milano contro chi NON E’ DI MILANO

Servono per fare capire ai nuovi venuti che a Milano non è posto per gente addormentata


Milano è una città molto accogliente con chi viene da fuori. Però è anche una città birichina che ha delle trappole per metterli in difficoltà. Servono per fare capire ai nuovi venuti che a Milano non è posto per gente addormentata.

Le trappole di Milano contro chi NON E’ DI MILANO

#1 La macchinetta dei biglietti ATM

Gli sforzi di dissimulazione per fare finta di essere milanesi svaniscono davanti alla macchinetta dell’ATM.


#2 Le fermate di Rho e di Assago

Sono state fatte apposta per i non milanesi. 

#3 Il ristorante con lo scontrino dorato

Esistono due listini: per milanesi, per i non milanesi.

#4 I falsi souvenir

Tipo la gondola luminosa dei navigli.



#5 L’aperitivo

I non milanesi prendono la birra e la pagano 12 euro. Non sanno che è abbinata al cibo: invece di abbuffarsi al massimo prendono una patatina, ma col terrore di doverla pagare migliaia di euro.

#6 I trabocchetti al ristorante

Il sovrapprezzo per la consumazione da seduti e il mistero del coperto: cifre astronomiche da sostenere senza motivo.

#7 I parchi

Vengono chiusi la sera per lasciare i turisti alla mercé di bande di borseggiatori affamati.

#8 I taxi

Fungono da tour operator, riescono a organizzare giri infiniti.

#9 Il bike sharing del Comune

Con modalità di accesso impossibili e bici meno agili di una cyclette, da età della pietra dello sharing

#10 Pagare una multa

L’apoteosi è prendere una multa e pensare di pagarla. Devi essere registrato al Pentagono con l’impronta della retina per riuscire a pagarla. Un livello di sicurezza da guerra fredda.

Continua la lettura con: 7 stranezze di Milano

MILANO CITTA’ STATO

copyright milanocittastato.it

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.