Le 5 DONNE con cui NON FIDANZARSI a Milano (scritto da una donna)

Perchè alla fine l’amore supera tutto, ma non sempre

credits: lapersonagiusta.com

Nella città tentacolare ci sono tipologie di uomini e di donne con cui non fidanzarsi, o comunque con cui fidanzarsi tenendo presente le caratteristiche, perchè alla fine l’amore supera tutto, ma non sempre. 

Le 5 DONNE con cui NON FIDANZARSI a Milano (scritto da una donna)

#1 La Profumiera

credits: miglioridea.it

Adora sentirsi adorata, sparge profumo e ferormoni ad ogni occasione, è l’incarnazione de “La Strega” di Vasco Rossi. Insomma, quella che vuole avere il mondo maschile ai suoi piedi. Lei non è scelta, lei sceglie, ma poi si ferma lì, non va oltre, lascia l’uomo con il profumo nelle narici, ma niente arrosto.


#2 L’indipendente

credits: diredonna.it

Indecisa se essere single o divertirsi con le amiche, entra nei locali e, sprezzante della propria condizione da femmina convinta, non guarda gli uomini, perché è con le amiche che lei si diverte. Ma di nascosto sogna il grande amore e quindi poi uno sguardo lo lancia, magari verso il barman belloccio e anziché dirgli “ciao” gli dice “un moscow mule… dolce però”.

#3 L’impegnata… col lavoro

credits: eniwherefashion.blogstop.com

Lei è la donna in carriera, quella che inserisce la cena tra le call di lavoro, che sceglie il week end per uscire con il suo uomo ma solo se il lunedì non ha riunioni, altrimenti deve lavorare. Lei programma le giornate in base al calendario di iPhone e puoi averla solo se sai infilarti nei ritagli di tempo. Non risponde mai al telefono, ma non perché se la tira, no, lei era “in riunione tutto il giorno, guarda giornata assurda, ci sentiamo ASAP”, cit. del vocale che riesce a mandare mentre è nel traffico che torna a casa alle 9 di sera.

#4 La cercatrice di chiodo (a cui appendere il cappello)

credits: nutrieprevieni.it

Lei cerca il benessere, ne ha fatto la sua ragione di vita, vuole fare la vita di Sharon Fonseca e cerca il suo Vacchi nei migliori locali di Milano. Passa ogni minuto libero che ha facendo allenamento per alzare il gluteo, non mangia mai e si veste con pochissima stoffa purché griffata. Gira sui social in cerca dell’uomo giusto, cercando di identificarlo in base a parametri ben precisi: che macchina ha, che bottiglie beve nei locali, dove passa le vacanze. Sogna il principe verde dollaro.



#5 La modaiola che vive di trend

credits: sanihelp.it

Lei conosce ogni nuovo trend: vestiti, locali, luoghi per selfie che acchiappano like. Gestirà il proprio uomo come un accessorio, vorrà essere portata solo nel locale più chic e vorrà che lui si vesta come Fedez e che si faccia i capelli blu. Lui dovrà venire bene nei selfie, anzi, spesso sarà proprio lui il bastone del selfie e passeranno le giornate a mettersi in posa davanti alla vigna di Leonardo. Poi, tornando a casa, si chiederà se Tannico lo consegni il vino di Leonardo.

Continua a leggere: Quattro tipi di UOMINI MILANESI da EVITARE assolutamente 

MARTINA PICCIONI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo#Madrid#Berlino#Ginevra#Basilea#SanPietroburgo#Bruxelles #Budapest#Amsterdam#Praga#Londra#Mosca#Vienna#Tokyo#Seoul#Manila #KualaLumpur#Washington#NuovaDelhi#HongKong #CittàDelMessico#BuenosAires#Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità. 

Spread the love