Milano fu la prima in Italia e la quarta città in Europa ad avere un SEMAFORO

Il primo semaforo fu installato a Cleveland il 5 agosto del 1914 e disponeva solo di due luci: il rosso e il verde.

Il giallo apparve solo 6 anni dopo, a New York.

In Europa il semaforo arrivò nel 1922 a Parigi, seguita poi da Amburgo, Berlino e Milano che ne installò uno all’incrocio tra via Orefici e via Torino, diventando la quarta città in Europa e la prima in Italia ad averne uno, precedendo Roma e Torino.

L’introduzione comportò una serie di disagi e di proteste.

Il più antico semaforo ancora in funzione si trova invece alle colonne di San Lorenzo.

MILANO CITTA’ STATO