10 cose apparentemente IMPOSSIBILI che vorremmo fare a Milano

Se Milano fosse davvero una città figa dovrebbe avere queste cose.

10 cose apparentemente IMPOSSIBILI che vorremmo fare a Milano

#1 Aprire un circolo velico

Allaghiamo mezza Milano con generatori di onde e pale eoliche gigantesche.

#2 Mettere delle nuvole nel cielo di Milano

Per avere autonomia anche nel meteo.

#3 Pale antismog

Pale enormi che muovono l’aria ripulendola dallo smog.

#4 Alzare la città di cinque metri

Per fare passare le macchine sotto.

#5 Il naviglio di Milano più lungo del mondo

Lungo tutta la circonvallazione esterna. Navigabile sulla 90-91, il nuovo filobattello.

#6 Porto di Mare

Facciamolo questo porto, al posto della metro.

#7 Costruiamo una montagna artificiale

E una pista che va dalla guglia dell’Unicredit fino alla biblioteca degli alberi. Una pista nera.

#8 Il lago Novus

Il nuovo lago che unisce i navigli, una distesa d’acqua con la spiaggia della Barona.

#9 Il parco pensile

Collegare tutte le terrazze con dei ponti creando il parco pensile più grande del mondo

#10 I generatori di nebbia

Non possono mancare i generatori di nebbia.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here