🔴 La delusione di Sala: QUATTRO DUBBI da chiarire nelle scelte del governo sulla riapertura

Ancora una volta il Governo ha dato dimostrazione di come non comprendere la realtà dei territori e di come un controllo centrale sia sempre più deleterio, rispetto ad un decentramento ed un'autonomia portata ad un livello locale


Il consueto discorso del Sindaco fa il punto sulla situazione e a commento della conferenza stampa del Presidente del Consiglio Conte sottolinea con una certa delusione quattro punti che non sono stati chiariti e che rischiano di creare molti problemi ai sindaci che dovranno far ripartire le proprie città.

🔴 La delusione di Sala: QUATTRO DUBBI da chiarire nelle scelte del governo sulla riapertura

# I 4 punti che non sono stati chiariti

Quello che il Sindaco ha voluto rimarcare sono 4 dubbi sulla ripartenza della città che al momento rimarranno tali, con le responsabilità ribaltate a carico dei comuni.


  • #1 I figli dei genitori che torneranno al lavoro non si riusciranno a gestire: “Come aiuteremo le famiglie in cui i genitori potranno trovare a lavorare e dove ci sono bambini piccoli? Vi segnalo che a Milano ci sono 120.000 nuclei familiari con bambini fino a 14 anni. Non è chiaro come gli aiuteremo.”
  • #2 Sulle protezione individuali non c’è nulla di definito: “Sulle mascherine non si è chiarito come verranno distribuite e soprattutto come, con che modalità e dove dovranno essere obbligatorie
  • #3 Apertura dei parchi e controlli dei parchi per evitare assembramento a carico dei Comuni: “Gli spazi all’aperto e soprattutto i parchi, questa è una cosa che ha fatto arrabbiare noi Sindaci, perché di fatto ci si dice li riaprite e controllate che non ci siano assembramenti… Ecco non siamo come nel film Minority Report”
  • #4 L’app Immuni è sparita dai radar: “Per me è una delusione che non si sia chiarito nulla su Immuni, sulla App, guardate è fondamentale […] è da troppo tempo che se ne parla e ancora non si sa nulla”.

Ancora una volta il Governo ha dato dimostrazione di come non comprendere la realtà dei territori e di come un controllo centrale sia sempre più deleterio, rispetto ad un decentramento ed un’autonomia portata ad un livello locale. Ora però non basta punzecchiare, crediamo che sia giunta l’ora che il Sindaco prenda una posizione netta per il futuro di Milano, altrimenti rischia di rimanere sterile polemica.

Fonte: 🔴 Sala attacca il Governo: basta con la politica del NON SI PUÒ!



FABIO MARCOMIN

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Caro lettore, il sito Milano Città Stato è gestito da Vivaio, associazione no profit. Per assicurare contenuti di qualità tutti i collaboratori lavorano senza sosta. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, se ci leggi spesso e se condividi il nostro intento di contribuire a una Milano (e un’Italia) che sia sempre migliore, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci, in particolare in questo momento così delicato. Grazie!