Le 7 CITTÀ MIGLIORI dove andare a vivere in EUROPA per chi ha meno di 40 ANNI (Times)

Queste sono le sette migliori città europee proposte dal Times dove potresti trasferirti per dare una svolta alla tua vita

credits: @pop.porto

Spesso pensiamo che per “cambiare vita” sia necessario andare “dall’altra parte del mondo” e ci dimentichiamo che le città europee sono tra le mete più ambite dai giovani di tutto il mondo proprio grazie alla loro qualità di vita molto alta. E allora, se hai meno di 40 anni e vuoi sperimentare una nuova cultura, imparare una lingua e aprirti a nuove opportunità perché non considerare di farlo in una delle città più giovani d’Europa? Queste sono le sette migliori città europee proposte dal Times dove potresti trasferirti per dare una svolta alla tua vita.

Le 7 CITTÀ MIGLIORI dove andare a vivere in EUROPA per chi ha meno di 40 ANNI (Times)

#1 Groningen (Paesi Bassi): la città dei giovani e delle biciclette 

credits: @minisupervan

Nota per avere la popolazione più giovane dei Paesi Bassi, Groningen è anche la capitale olandese delle biciclette, con 145 chilometri di piste ciclabili e il parcheggio coperto per le due ruote più grande d’Europa. Dai quartieri verdeggianti di Schilderswijk e Zeeheldenbuurt, con la loro architettura e i giardini del XIX secolo, alla selvaggia vita notturna intorno al Grote Markt, dove i bar non chiudono mai, Groningen è un’alternativa più giovane, più vivibile (e molto più economica) ad Amsterdam.


Prezzo medio dell’appartamento: £ 229.000
Affitto medio mensile: £ 458
Quartiere emergente: Grote Markt

#2 Aarhus (Danimarca): la patria dell’Hygge

credits: @kunstigkunst

È la seconda città della Danimarca dopo Copenaghen per grandezza e importanza e si proclama la patria dell’Hygge, termine danese utilizzato per definire quel sentimento di conforto, relax e serenità che si prova in un contesto intimo e privato.
La città è stata Capitale Europea della Cultura nel 2017 e negli ultimi dieci anni ha cambiato letteralmente volto grazie a nuovi e importanti progetti urbanistici, come la riqualificazione dell’area portuale con la costruzione del caratteristico complesso di appartamenti Iceberg.
Il vecchio Latinerkvarteret (Quartiere Latino) centrale, con le sue strade acciottolate e le case tradizionali, è il più popolare tra i turisti, ma è Trojborg, vicino all’università nel nord della città, il quartiere più vivace e amato dai giovani.

Prezzo medio appartamento: £ 4.788 per mq
Affitto medio mensile: £ 867 (per un appartamento con una camera da letto nel centro della città)
Quartiere emergente: Trojborg



#3 Nicosia (Cipro): oasi di fascino per studenti e nomadi digitali

credits: @360_nicosia

Capitale e centro dell’economia di Cipro, Nicosia è anche l’ultima città al mondo ancora divisa in due da un confine, la Green Light, che separa la parte turca a nord dalla parte greca a sud. Ben cinque università, i prezzi degli immobili scesi del 21% negli ultimi dieci anni, e la vicinanza con Turchia, Grecia, Libano e Siria, fanno di Nicosia una città dai forti tratti mediorientali e ricca di fascino soprattutto per studenti e nomadi digitali. Trasferirsi qui inoltre non è più così difficile come una volta, dato che il regime dei visti d’oro del paese, che offriva residenza e cittadinanza in cambio dell’acquisto di proprietà, si è concluso a novembre.

Tra le zone più vivaci della città, suggeriamo il quartiere di Chrysaliniotissa, stretto tra l’estremità della Città Vecchia e la Linea Verde, ideale gli amanti dello shopping e della vita notturna, grazie ai numerosi negozi, alle gallerie d’arte e diversi tipi di ristoranti.

Prezzo medio dell’appartamento: £ 120.000
Affitto medio mensile: £ 513
Quartiere emergente: Chrysaliniotissa

#4 Münster (Germania): la città più vivibile del mondo

credits: @muensterforever

La graziosa città di Münster, nel nord-ovest della Germania, è stata votata come la città più vivibile del mondo ed è anche la città più bike-friendly della Germania. Non lontano dal confine con i Paesi Bassi, Munster è anche conosciuta come una mini-Amsterdam proprio per l’uso delle biciclette e la presenza di numerosi musei e gallerie. La città ospita infatti il primo museo Picasso della Germania e con oltre trenta musei dedicati a diversi settori, dall’arte alla scienza e dalla tecnologia alla storia, è uno dei principali centri culturali della regione.

I quartieri Hansaviertel e Hafen attorno al porto sul canale Dortmund-Ems sono noti per la vivace scena dei bar e dei ristoranti, mentre la vicina Hawerkamp, ​​un’ex fabbrica di cemento, ospita numerosi locali notturni e l’annuale Vainstream Rockfest. Dall’altra parte della città c’è l’università, una delle più grandi della Germania e parte integrante del carattere giovane, cosmopolita e disinvolto di questa città.

Prezzo medio appartamento: £ 3.730 per mq
Affitto medio mensile: £ 9.35 per mq
Quartiere emergente: Hansaviertel

#5 Tolosa (Francia): la ville rose, la “Bologna” francese in forte crescita economica e demografica

credits: @nikociccone

Tolosa, conosciuta come la ville rose per il colore rosa dei suoi edifici in mattoni di terracotta, è la quarta città più grande della Francia, con una delle università più antiche d’Europa e più di 100.000 studenti. È anche al primo posto per crescita economica, evoluzione demografica, creazione di posti di lavoro e investimenti in ricerca e sviluppo nel paese. Airbus, il gigante europeo del produttore di aeromobili e principale concorrente di Boeing, è tra i maggiori datori di lavoro della città. Proprio qui ha la sua sede principale e uno dei suoi stabilimenti produttivi.

Prezzo medio della casa: £ 3.206 al mq
Affitto medio mensile: £ 595
Quartiere emergente: Carmes

#6 Malmo (Svezia): città vivace e multiculturale, con uno stretto collegamento con Copenaghen

credits: @raw_nordic

In equilibrio tra architettura medievale e futuristica, Malmo è cresciuta enormemente dall’apertura del ponte Oresund, proprio grazie alle molte persone che pur lavorando a Copenaghen hanno deciso di trasferirsi qui e fare i pendolari con la capitale danese.

La Città Vecchia racchiude piazze ricche di locali e ristoranti con tavoli all’aperto ed edifici storici d’epoca medievale, mentre la città moderna offre attrazioni spettacolari come il grattacielo che si torce su sè stesso di 90° dalla base alla cima e una bellissima biblioteca con la facciata in vetro. L’alto numero di lavoratori internazionali rende Malmo un luogo vivace e multiculturale in cui vivere, dove l’inglese è la lingua franca e tutto è raggiungibile in 15 minuti.

Prezzo medio della casa: £ 365.000
Affitto medio mensile: £ 700
Quartiere più trendy: Mollevangen

#7 Porto (Portogallo): la città sull’oceano dall’alta qualità di vita

credits: @pop.porto

La seconda città del Portogallo è una fiorente cittadina costiera nel nord-ovest del paese che attira turisti e investitori immobiliari da tutto il mondo. Adagiata sulle rive del Douro, Porto ha un clima mite in inverno e mai troppo caldo d’estate, una rete di mezzi pubblici molto efficiente e una qualità delle vita molto elevata. I più giovani animano il Bairro das Artes, che con i suoi numerosi negozi, studi di artisti e spazi di co-working incarna alla perfezione il concetto trendy, giovane e creativo. Un’altra area interessante è il quartiere di Bonfim e la vicina Campanha, dove il mattatoio Matadouro sta per essere trasformato in un enorme centro culturale. Il settore immobiliare in città sta crescendo a ritmi importanti e di conseguenza i prezzi delle case e il costo della vita stanno aumentando ma rimangono sempre al di sotto di quelli di altre città europee simili.

Prezzo medio della casa: £ 284.327
Affitto medio mensile: £ 832
Quartiere più alla moda: Bairro das Artes

Qual è la tua città europea preferita? Faccelo sapere nei commenti qui sotto o sotto il post di Facebook!

Continua la lettura con: il paese in Svizzera che paga chi ci va a vivere

LAURA COSTANTIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.