Il GRATTACIELO più BASSO del MONDO: frutto di una epica TRUFFA

Doveva essere tra i più alti edifici dell'epoca, ma una volta costruito gli investitori scoprirono la beffa


Doveva essere tra i più alti edifici dell’epoca, ma una volta costruito gli investitori scoprirono la beffa. Ecco quale è la sua storia e le sue dimensioni mignon.

Il GRATTACIELO più BASSO del MONDO: frutto di una epica TRUFFA

# L’edificio è nato in seguito a una truffa: le dimensioni erano in pollici non in metri

Credits: petrolitico.blogspot.com

La genesi di questo edificio è datata agli inizi del ‘900 del secolo scorso, quando nei pressi di una cittadina del Texas fu scoperto il petrolio nel sottosuolo. La conseguenza fu un grande afflusso di coloni e la necessità oltre alle case anche di uffici. Fu allora, nel 1912, che l’ingegnere J.D. McMahon si propose di realizzare un grattacielo alto 480 piedi, quindi 146 metri, per la cifra di 200.000 dollari.


Un anno dopo il grattacielo fu costruito e venne a galla l’enorme truffa perpetrata nei confronti degli investitori che avevano finanziato il progetto: nelle carte le misure dell’edificio erano in pollici e non in piedi, pertanto le dimensione risultarono notevolmente inferiori.

# Il grattacielo è alto solo 12 metri, profondo 5,5 e largo 3 

Credits: premium_gouda IG – Il grattacielo più piccolo del mondo

Realizzato in uno stile neoclassico di mattone rosso, il grattacielo più basso del mondo si trova nel centro di Within Falls, in Texas, all’angolo delle strade di Seventh e LaSalle. Le sue dimensioni sono 12 metri di altezza, 5,5 di profondità e le ripidissime e strette scale interne per sale ai piani superiori occupano addirittura il 25% del volume interno. Dopo i primi anni di irritazione da parte dei cittadini, questo caso singolare dell’architettura, è oggi un’attrazione turistica mondiale grazie al suo curioso record.

Continua la lettura con: Quando a Milano un SUPERGRATTACIELO di 500 metri osò sfidare la Madonnina

FABIO MARCOMIN



Continua la lettura con: L’anarchia è un principio naturale

MILANO CITTA’ STATO

Riproduzione vietata a chi commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.