Il nuovo GRATTACIELO più ALTO e più FUTURISTA d’Europa: abitare a 600 metri sopra la città

Avrà il piano abitato più alto del mondo. Ecco dove sarà

Credit: in20righe.it

É nato il progetto per il nuovo Lakhta Center: non è stato ancora costruito e ha già battuto quasi tutti i record mondiali. Vediamo dove sarà e quali sono i suoi primati. 

Il nuovo GRATTACIELO più ALTO e più FUTURISTA d’Europa: abitare a 600 metri sopra la città

# Il nuovo grattacielo da record: il piano abitato più alto del mondo 

Credit: in20righe.it

Il Kettle Collective prevede di costruire a San Pietroburgo, in Russia un nuovo grattacielo; non è stato ancora costruito e detiene già diversi record.


Il Lakhta Center II sarà il grattacielo con il piano abitato più alto del mondo, a 590 metri d’altezza.

Sarà alto 703 metri, diventando così il grattacielo più alto d’Europa e la seconda torre più alta del mondo, prendendo il posto della Shanghai Tower, che ne misura 632.

Al primo posto con i suoi 828 metri rimane il Burj Khalifa di Dubai che vedrà rubarsi in cambio un altro record: quello del piano abitato più alto del mondo.



Il suo infatti è a 585 metri d’altezza e verrà superato dal progetto russo per soli 5 metri.

# Il fratello Lakhta Center I

Credit: @glassarchitecture

Il Lakhta Center II sorgerà alla periferia di San Pietroburgo, accanto all’originale Lakhta Center a cui ruberà la scena, superando tutti i suoi record.

Alto 462 metri, il Lachta-center I è al momento l’edificio più alto della Russia, l’edificio più alto d’Europa e il 12º edificio più alto del mondo con i suoi 87 piani.

Il secondo sarà invece di ben 240 metri più alto del primo. A rimanere simile sarà la tipica forma a proiettile che verrà però impreziosita da un esoscheletro esterno in oro che avvolgerà le vetrate elicoidali.

# Il progetto di Kettle Collective

Credit: themoscowtimes.com

Il progetto è dello stesso studio di architettura, il Kettle Collective, che per l’altro palazzo ha vinto anche dei premi di architettura. Il cantiere sarà però seguito dagli architetti russi dell’agenzia Gorproject.

Questo nuovo progetto sarà pioniere di un nuovo modo di vedere il futuro e il design.

Il Lakhta Center II avrà infatti ascensori pionieristici, alimentati da energia rigenerata dal movimento dell’ascensore stesso e includerà spazi riconosciuti come essenziali per la convivenza e il lavoro, assicurando anche una buona dose di divertimento.

Ma come nasce quest’idea? Il progetto è stato ispirato dall’energia in tutte le sue forme. Dalle onde elicoidali generate intorno ai quasar dello spazio profondo, alle spirali dell’energia delle onde stesse, da cui la torre prende infatti la forma.

Come spiega l’architetto Tony Kettle, responsabile del design:Il design è sia estetico che funzionale, in quanto ridurrà considerevolmente le forze del vento che avranno un impatto sulla struttura, riducendo a sua volta le dimensioni degli elementi strutturali richiesti all’interno dell’edificio. Lo strato esterno dell’edificio sarà creato da colonne a spirale che formano una griglia elicoidale organica aperta, mentre la struttura è scavata da una serie di atri a spirale condivisi con spazi pubblici verticali”.

Secondo il gruppo di architetti il nuovo Lakhta Center 2 sarà “un modello di design sostenibile per progetti globali per lo sviluppo di grattacieli nel futuro”.

Fonti: lastampa.it

Continua la lettura con: Il GRATTACIELO CUBISTA che sembra fatto con i lego (immagini)

ARIANNA BOTTINI

Leggi anche: Paesi Brics, l’incognita India agita la geografia del progetto cinese

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.