La Milano spagnola

A inizio del XVI secolo Milano fu contesa per diversi decenni da spagnoli e francesi. Carlo V e Francesco I arrivarono a sfidarsi a duello pur di conquistare la città.
Gli spagnoli dominarono Milano dal 1525 al 1700 quando gli subentrarono gli austriaci. La dominazione spagnola presenta più ombre che luci rispetto a quella austriaca e anche quella breve della Francia napoleonica. E’ coincisa con un periodo piuttosto buio, di decadenza economica e culturale. Tra le poche opere che ci restano di quel periodo ci sono:

San Giuseppe.
La chiesa di San Giuseppe è considerata il capolavoro di Francesco Maria Richini ed è tra gli edifici più rappresentativi del primo barocco lombardo.

Il Collegio Elvetico.
Il Collegio Elvetico si trova in Via Senato 10 e venne fondato nel 1579 da Carlo Borromeo.

La Darsena.
La realizzazione della Darsena è datata 1603, basata su un progetto sviluppato durante il dominio spagnolo.