Le 7 LOCALITA’ più CHIC delle ALPI

Le 7 località più chic delle Alpi dove sentirsi dei ricchi aristocratici, anche solo per un giorno

Credis: paesionline.it - Courmayeur

Le vacanze in montagna hanno spesso richiamato l’esclusività e non saremo certo noi a voler smentire questo binomio. Ecco quindi le 7 località più chic delle Alpi dove sentirsi dei ricchi aristocratici, anche solo per un giorno.

Le 7 LOCALITA’ più CHIC delle ALPI

#1 Gstaad, la capitale elvetica del jet-set internazionale – Svizzera

Credits: agoda.com – Gstaad

Con i lussuosi hotel, i ristoranti di classe, i sontuosi chalet e il vicinissimo aeroporto ed eliporto di Saanen, il piccolo centro di Gstaad, interamente pedonale, è una meta apprezzata dal gotha internazionale. Si trova nel comune di Saanen a un’altitudine di circa 1.050 metri. L’aristocrazia e il jet set hanno eletto Gstaad come propria residenza secondaria per svago e per affari.


 

#2 Kitzbühel, la Regina dei fiori e dei sentieri – Austria

Credits: Tirolo.com – Kitzbühel

Kitzbühel combina tutti i vantaggi di una città con quelli di un paesino idilliaco in mezzo ai monti e prati delle Alpi. Una delle mete più amate nei mesi estivi è sicuramente il giardino dei fiori alpini Kitzbüheler Horn con oltre 300 specie di fiori alpini su una superficie di 20.000 m², oltre a 500 km di sentieri escursionistici, che vale la pena di esplorare.

 



#3 Davos, la città più alta d’Europa, centro del gotha della finanza – Svizzera

Credits: svizzera.net – Davos

Situata a 1560 metri di altitudine è considerata la città più alta d’Europa e ospita una delle maggiori stazioni sciistiche della Svizzera e dell’Europa intera. Da piccolo villaggio di montagna tra le cime dei monti grigionesi, la città divenne un importante centro per la cura delle malattie come la tubercolosi. Un centro di cura divenuto cosmopolita a tal punto da essere il luogo di incontro ideale per gli esperti di economia a livello internazionale che qui si riuniscono una volta all’anno in occasione del Forum Economico Mondiale.

 

#4 Sankt Moritz, l'”enclave milanese” del lusso per eccellenza – Svizzera

Credits: gojourny.com – Sankt Moritz

Una delle località turistiche più antiche ed esclusive d’Europa, simbolo del lusso ma anche di outdoor e sport, tradizioni e cultura, un luogo da visitare in tutte le stagioni: eccoci a Saint Moritz. Nato e sviluppatosi come centro termale agli inizi dell’800, questo piccolo comune di poco più di 5000 abitanti, si è affermato come destinazione per le vacanze d’élite durante il secolo scorso, grazie al boom degli sport invernali, ha ospitato ben 2 edizioni delle olimpiadi, perla delle Alpi incastonata a 1822 metri di altitudine e distante solo una cinquantina di chilometri dall’Italia. Meta obbligata da decenni per la borghesia milanese. 

 

#5 Cortina d’Ampezzo, la perla delle Dolomiti (Belluno) – Veneto

Credits: dolimitireview.com – Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo è il paradiso dello sci e delle arrampicate, delle escursioni sulle più belle montagne, come il Cristallo o le Cinque Torri, dichiarate patrimonio dell’UNESCO, dei grandi eventi internazionali, come la Coppa del Mondo di sci femminile o la gara automobilistica Coppa d’oro delle Dolomiti. Dopo le Olimpiadi Invernali ospitate nel 1956, grazie alla vittoria in tandem con Milano, le ospiterà nuovamente nel 2026 eguagliando il record di Sankt Moritz. Corso Italia è una delle vie italiane più famose per lo shopping e durante il periodo natalizio ospita il Mercatino di Natale.

Leggi anche: OLIMPIADI: uniti si vince! I motivi perché il mondo ha scelto Milano (e Cortina)

#6 Courmayer, ai piedi del Monte Bianco – Valle d’Aosta

Credis: paesionline.it – Courmayeur

Courmayer, o per i più “cool” solo Courma, è una della mete preferite dai milanesi. Dominata dal Monte Bianco, la vetta più alta d’Europa con i suoi 4810 si può definire come uno scrigno isolato dai paesaggi alpini. Poco conosciuta fino al 17° secolo il turismo sboccia grazie alle terme di acqua solforosa, mentre un secolo dopo iniziano le grandi esplorazioni, alla scoperta dei meandri rocciosi più segreti del Monte Bianco. Oggi meta imprescindibile dei vip nostrani e non solo.

#7 Madonna di Campiglio, il “paradiso degli sciatori” e degli escursionisti – Trentino Alto Adige

Credits: viaggianza.it – Madonna di Campiglio

Madonna di Campiglio è un paesino discreto ed elegante adagiato a 1550 metri di altezza nella bellissima conca tra le Dolomiti di Brenta e i ghiacciai dell’Adamello e della Presanella, oggi è certamente una tra le migliori stazioni sciistiche italiane e una delle più importanti dell’intero Arco Alpino. Nel vicino Parco Naturale Adamello Brenta è possibile per gli amanti della mountain-bike e delle camminate svagarsi con ben 450 chilometri di sentieri. Grazie alle meravigliose Dolomiti di Brenta che fanno da cornice, i paesaggi sono sempre da cartolina. E’ stata definita “il paradiso degli sciatori” e degli escursionisti. 

 

MILANO CITTA’ STATO 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Pubblicato da Milano Città Stato su Martedì 2 giugno 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato