La FONTANA più antica di Milano è quella degli “Undici Zampilli”: era la nostra acqua di Lourdes


Siamo nei primi anni del 1500. Sulla gloriosa Milano di Ludovico e di Leonardo è calato il sipario per opera dei francesi, aprendo un lungo periodo di dominazioni straniere che si chiuderà solo con la nascita dell’Italia.

La città era nelle mani di Carlo II d’Amboise che secondo la leggenda soffriva di un male cronico che non riusciva a curare in alcun modo. Il governatore venne a sapere che a Milano esisteva una sorgente da cui usciva acqua miracolosa che guariva ogni male. Si mascherò così da mendicante e si recò in mezzo a tanti pellegrini che riempivano brocche da questa sorgente che zampillava nei pressi della porta Comasina.
Il duca bevve e l’acqua e si sentì risanato. Per celebrare il miracolo e dimostrare la sua riconoscenza alla Madonna il 29 settembre 1507 decise di edificare una cappella attorno alla fonte.


Da allora esiste una costruzione porticata che sorge in un avvallamento del terreno dietro l’abside della chiesa di S. Maria alla Fontana in via Thaon de Revel. In uno dei due ambienti che la compone, con le pareti rivestite da affreschi del cinquecento, un’ampia breccia custodisce, al riparo di una ringhiera, una rude pietra medievale da cui sgorgano gli “undici zampilli” dell’acqua miracolosa.

Nell’ottocento la falda venne inquinata e la fonte venne chiusa salvo poi riaprire la fontana che è però collegata alla normale rete idrica della città. Non più miracolosa ma pur sempre la fontana più antica della città.



Fonte: A Milano c’è di Bruno Pellegrino – De Ferrari Editore

MILANO CITTA’ STATO

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.