🔴 BREAKING NEWS: I 4 PROGETTI della Milano del futuro che hanno vinto Reinventing Cities 40

Sono quattro i progetti di Milano che a Oslo sono stati annunciati tra i vincitori del bando Reinventing Cities 40.

Scuderie de Montel
Scuderie de Montel

Non solo lo Scalo Greco. Sono quattro i progetti di Milano che a Oslo sono stati annunciati tra i vincitori del bando Reinventing Cities 40.

Milano ha partecipato con 5 siti: Doria, Mercato Gorla, Scalo Greco, Scuderie de Montel e Serio.

sitiprogetti
sitiprogetti

Clicca qui per ingrandire la mappa

Quattro su cinque si sono aggiudicati il bando. E’ rimasto escluso solo il progetto Gorla.

Vediamo in sintesi di che progetti si tratta.

#1 DORIA

Progetto vincitore: CO-INVENTING DORIA
Rappresentante del team: RETE FRA INPRESE “B SMART”
Progettato da: STUDIO DI ARCHITETTURA DRMI / GUILIA PANNELLA
Partner: POLITECNICO DI MILANO, DIPARTIMENTO DI ENERGIA/ UMERTO PUPPINI

Co-Inventing Doria intende essere un manifesto vivente di rinnovamento urbano sostenibile, in cui spazi privati ​​e pubblici interagiscono, creando un ambiente amichevole, resiliente e sostenibile per cittadini e visitatori.

Il progetto è composto da due elementi cardinali: l’ostello carbon neutral e il nuovo asse verde di Via Doria. L’ostello è realizzato con una parete respiratoria, in grado di recuperare energia e filtrare l’aria di ventilazione. L’utilizzo energetico dell’edificio è ridotto al minimo nel suo intero ciclo di vita e le fonti di energia rinnovabile sono ampiamente sfruttate in loco, migliorando le prestazioni complessive dell’edificio.

Via Doria è concepito come una strada multifunzionale, progettata con un approccio cronotropico in cui gli spazi urbani si evolvono nel tempo, seguendo le esigenze dei cittadini. La strada ha una dimensione pedonale predominante, con ampi spazi per la vegetazione e molteplici servizi ecosistemici, tra cui la cattura e lo stoccaggio del carbonio.

L’ostello si connette con i nuovi giovani invitanti all’aperto verdi per entrare e camminare lungo l’ampia scalinata che degrada verso il cortile verde aperto. Complessivamente il progetto è concepito per coinvolgere i cittadini sulla sostenibilità, fornendo un’esperienza interattiva e educando a comportamenti proattivi sostenibili.

#2 SCALO GRECO BREDA

progetto scalo Greco
progetto scalo Greco

Nome del progetto: L’INNESTO
Team rappresentante: INVESTIRE SGR SPA

Architetto: BARRECA & LA VARRA
Esperti ambientali: ARUP ITALIA SRL / STANTEC SPA / POLITCNICO MILANO, DIP ENERGIA

Il primo progetto di “Housing Sociale” di Zero Carbon in Italia è una vetrina delle nuove strategie di sostenibilità di Milano.INNESTO propone lo sviluppo di un innovativo sistema di teleriscaldamento di quarta generazione (4GDH), alimentato da fonti rinnovabili (incluso un sistema di recupero di calore per le acque reflue urbane). Il design di Nearly Zero Energy Buildings è abbinato a una tecnologia costruttiva pre-assemblata e a un mix ottimale di materiali bio-sourced. L’obiettivo è ridurre le emissioni di CO2 e ridurre gli sprechi, consentendo di smontare la struttura e riciclare al 100%. Un approccio globale alla mobilità sostenibile offre ai cittadini piena accessibilità. Il progetto promuove la mobilità attiva, il trasporto pubblico, i sistemi di condivisione e una drastica riduzione dell’uso dei veicoli privati ​​attraverso una ridotta disponibilità di aree di parcheggio.

#3 Scuderie de Montel

Scuderie de Montel
Scuderie de Montel

Progetto vincente: TEATRO DELLE TERME
Rappresentante: ARCHITETTO GIANCARLO MARZORATI

Architetto: ARCHITETTO GIANCARLO MARZORATI / J + S SRL
Esperto ambientale: PROGETTISTI ASSOCIATI TECNARC SRL

Le ex stalle storiche di San Siro saranno convertite in un centro di attività termale.

Il progetto è concepito in modo armonioso utilizzando sorgenti d’acqua termale presenti nel sottosuolo. Il progetto mira a ridurre significativamente il consumo di energia e acqua grazie alla produzione di energia in loco attraverso il fotovoltaico, i pannelli solari termici e la creazione di un collegamento con la rete di teleriscaldamento attraverso il recupero dell’energia da scarto a energia.

Il progetto prevede una buona gestione dei materiali da costruzione, utilizzando l’isolamento della fibra di legno e la costruzione con strutture in legno.

Infine, il progetto compenserà tutte le emissioni di CO2 residue acquistando crediti di carbonio. Il Teatro delle Terme sarà un’oasi di benessere e sostenibilità strettamente legata all’acqua, alla terra, al verde, alle piante e al cibo.

#4 Serio

Progetto Serio
Progetto Serio

Progetto vincente: VITAE
Rappresentante: COVIVIO DEVELOPMENT

Architetto: CARLORATTIASSOCIATI SRL
Esperto ambientale: DISTRETTO TECNOLOGICO TRENTINO S.C.A R.L.

La “Spirale verde” è un sentiero con una pergola di vite che sale in cima all’edificio simboleggia la doppia elica del DNA, l’abbraccio tra ricerca e biofilia. I filari sposati sui tetti si alternano a terrazze e orti. Le serre stagionali e il Giardino dei Semplici sono ambienti collettivi di sperimentazione. Il progetto sviluppa anche una strategia globale per ridurre la sua impronta di carbonio e il suo impatto ambientale attraverso una vasta gamma di soluzioni per l’energia pulita, materiali da costruzione sostenibili, mobilità a basse emissioni di carbonio e gestione delle risorse idriche.

Vitae è consolidata da una forte partnership con attori locali e sviluppa attività sostenibili e uno stile di vita verde. Ospiterà spazi per eventi pubblici per nutrizione e istruzione, ricerca oncologica molecolare e guesthouse per ricercatori internazionali. Propone un modello avanzato di convivenza urbana legato alla migliore tradizione europea, tutto all’insegna di un nuovo Umanesimo.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA, COLLABORARE ALL’ESTENSIONE INTERNAZIONALE DEL PROGETTO EDITORIALE
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Come In Un Bosco