Non solo Parigi: le 5 città straniere da collegare a Milano con treni dell’alta velocità

Le cinque nuove sorelle di Milano?

0
Treno alta velocità

Il collegamento ad alta velocità tra Milano e Parigi è ormai collaudato e funzionante da tempo, al netto dell’interruzione a causa di una frana sul tratto francese del tracciato. Il desiderio di arrivare velocemente in treno in altre città europee si fa ancora più forte. Abbiamo condotto un sondaggio chiedendo: “Dopo Milano-Parigi in sei ore, quale altra città straniera vorresti vedere collegata da un treno ad alta velocità?”. Ecco le città che hanno ricevuto più voti.

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

Non solo Parigi: le 5 città straniere da collegare a Milano con treni dell’alta velocità

#5 Praga: in 7 ore dalla Madonnina alla capitale della magia nera

prague-by-night-pixabay

Praga è tra le destinazioni che i milanesi desiderano raggiungere con l’alta velocità. Questa affascinante capitale europea, conosciuta come la città d’oro e delle cento torri, è ricca di storia, straordinarie architetture e un’atmosfera unica. Praga rappresenta un punto d’incontro tra Oriente e Occidente, con un mix sorprendente di religioni, filosofie e correnti artistiche. Sebbene sia famosa anche per la sua aura di magia nera, l’alta velocità potrebbe portare un’influenza positiva della Madonnina. Un viaggio di 7 ore sarebbe sufficiente per arrivarci. 

Leggi anche: In vendita i biglietti per i treni notturni di European Sleeper: in quali città ci si potrà svegliare?

#4 Amsterdam: in 7 ore dai Navigli ai Canali

iulian_ursache-pixabay – Amstderdam

Amsterdam sarebbe una destinazione ideale per una nuova linea ad alta velocità dedicata all’acqua. Collegando i Navigli di Milano ai canali di Amsterdam, dal Mediterraneo al Mare del Nord, questo itinerario potrebbe influenzare Milano nelle sue politiche per diventare più bike-friendly e promuovere una maggiore apertura mentale. In 7 o 8 ore si potrebbe viaggiare da Brera fino al quartiere a luci rosse.

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

#3 Berlino, dal Duomo al Dom in 8 ore: possibile fra qualche anno?

pixabay-Kai_Vogel – Berlin cattedrale

Berlino, proprio come Milano, è emersa come simbolo di rinascita dopo le devastazioni della Seconda Guerra Mondiale, trasformandosi in una vibrante città di start-up e una popolare destinazione turistica. Un collegamento ad alta velocità potrebbe unire il Duomo di Milano con il Dom di Berlino, attraversando i territori storici del Sacro Romano Impero e riportando Milano al centro dell’Europa.

Un sogno che potrebbe diventare presto realtà. Entro il 2026 è previsto infatti un nuovo collegamento con treni veloci e diretti tra Monaco di Baviera e Milano, mentre sono già in corso delle trattative per istituire una linea diretta di Frecciarossa fino a Berlino. Il viaggio di circa 8 ore coprirebbe una distanza di 1.000 chilometri.

Leggi anche: Milano – Berlino col Frecciarossa? Da quando sarà possibile e quanto ci metteremo

#2 Vienna, in 6 ore per un ritorno al passato di Milano: oggi raggiungibile solo con i Night Jet (in 12 ore)

Credits Mike_68 -pixabay – Vienna

Milano e Vienna condividono un legame storico che risale all’epoca dell’Impero Austro-Ungarico, un periodo che ha lasciato un’impronta duratura sulla nostra città. Testimonianze di questa eredità sono il Teatro alla Scala e l’Accademia di Brera, istituzioni fondate sotto il regno di Maria Teresa d’Austria. Non sorprende, quindi, che Vienna sia una delle prime città che i milanesi vorrebbero raggiungere con un treno ad alta velocità. In poco più di 6 ore si potrebbe arrivare nella capitale austriaca e immergersi nel fascino del valzer, oggi al momento ci si deve accontentare dei treni notturni “Night Jet” e di un viaggio di 12 ore 30 minuti circa.

Leggi anche: Il “Night Jet”: ogni sera da Milano c’è un treno per Vienna e Monaco di Baviera

#1 Barcellona, il sogno in 9 ore: dalla fine del 2024 un antipasto con i treni notturni

nikolaus_bader-pixabay – Barcellona, Guadì

Barcellona è la città più desiderata per un collegamento ad alta velocità con Milano, posizionandosi in cima alle preferenze. La capitale catalana attira per il suo clima mite, il sole, la ricca storia, la struttura urbanistica ordinata, lo spirito indipendente e la metropolitana che arriva fino al mare. Il vero sogno dei milanesi potrebbe essere il mare, raggiungibile attraverso una linea ferroviaria che attraversa la Costa Azzurra e Marsiglia, fino a raggiungere le ampie spiagge di Barcellona. Il viaggio potrebbe durare circa 9 ore, a meno di rallentamenti in Liguria. Nel frattempo ci si può accontentare del collegamento notturno, previsto entro la fine del 2024, a bordo dei Night Jet passando per Zurigo.

Leggi anche: In arrivo il TRENO LOW COST in alta velocità MILANO-BARCELLONA

Continua la lettura con: I treni a lievitazione magnetica su rotaie in arrivo anche in Italia? Il punto sul progetto

FABIO MARCOMIN

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteLe città più “alla moda” del mondo: c’è anche Milano?
Articolo successivoMini o Maxi: quali potrebbero essere i confini di Milano Città Stato?
Fabio Marcomin
Giornalista pubblicista. Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia. Il mio background: informatica, marketing e comunicazione. Curioso delle nuove tecnologie dalle criptovalute all'AI. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.