Dal cilindro di MUSK la prossima novità in arrivo? L’AUTO VOLANTE

Questo sarà il decennio delle auto volanti. Sono tanti i test di sicurezza da superare, ma questa nuova idea per il trasporto sembra sempre più vicina

Credits: www.meteoweb.eu

È uno degli uomini più visionari al mondo. Ovviamente, parliamo di Elon Musk, il manager sudafricano fondatore e numero uno di Tesla. Non passa giorno in cui non si parli delle sue nuove sfide. E ora, l’uomo più ricco al mondo che continua a guardare al futuro vuole realizzare un’auto volante, facendo diventare reale ciò che, fino ad oggi, era solo fantascienza.

Dal cilindro di MUSK la prossima novità in arrivo? L’AUTO VOLANTE

# L’ultima sfida di Elon Musk sono le auto volanti

Credits: www.meteoweb.eu

Nell’ultimo periodo, Elon Musk ha fatto parlare di sé per gli investimenti in Bitcoin e per il turismo nello spazio. Ma ora ha catturato l’attenzione della stampa internazionale con il suo prossimo progetto: le auto volanti.


Non è sicuramente la prima volta che ne parla.

Seppur nel 2018 abbia paragonato le auto volanti ad una “ghigliottina” a causa delle possibili cadute dei “coprimozzi” che potrebbero “decapitare” le teste dei passanti, adesso la loro realizzazione sembra essere diventata un pensiero fisso.

# Prima di tutto la sicurezza delle persone

Credits: www.quattroruote.it

Al The Joe Rogan Experience, un podcast condotto dall’omonimo presentatore e comico americano, Musk ha dichiarato che vorrebbe realizzare un’auto che possa “librarsi a un metro sopra il suolo, o qualcosa del genere”, ma che sta cercando di capire come farlo senza “uccidere le persone”.



Per portare avanti questa innovazione, Musk fa riferimento alla nuova vettura Tesla che potrebbe arrivare sul mercato nel 2022: la Roadster. Infatti, secondo Esquire, una rivista statunitense, questa nuova auto non solo sarà veloce su strada, ma potrebbe anche essere in grado di librarsi in aria.

# La nuova Roadster offre un’esperienza unica al guidatore e, in futuro, potrebbe librarsi in aria

Credits: twitter.com

Sarà difficile che questa generazione di Roadster disponga di un meccanismo di sospensione in aria e che passi tutti i test di sicurezza. È molto più probabile si tratti di un altro bolide da strada, in grado di raggiungere una velocità massima di oltre 400 km/h.

Ma Musk continua a sognare. Su Twitter ha accostato un’immagine animata di un veicolo volante dotato di razzi con la frase “La nuova Roadster farà qualcosa del genere”, specificando poi che la nuova auto utilizzerà un sistema di propulsione a gas freddo con aria ad altissima pressione. Una tecnologia che farà provare al guidatore accelerazioni “al limite della resistenza umana”, un’altra novità nel settore automobilistico.

# Il futuro delle auto si sta muovendo verso il cielo. Al via diversi test, tra cui quello di PAL-V Liberty

Credits: www.express.co.uk

A confermare che il futuro delle auto si sta muovendo verso questa realtà è anche John Elkan, presidente di Stellantis e di Ferrari. In un’intervista a Italian Tech Speak, il podcast audio-video gratuito di divulgazione su temi legati all’innovazione, ha dichiarato che “questo è un decennio che vedrà tantissimi salti in avanti per la nostra industria: da una parte la sfida ambientale e della transazione energetica, dall’altra le applicazioni che il mondo del trasporto può immaginare, tra cui per esempio le automobili che volano”.

Infatti, era la fine del 2020 quando una “macchina” volante superò il test per percorrere le strade insieme alle altre automobili, anche se, tuttora, non è autorizzata a spiccare il volo. Si tratta dell’olandese PAL-V Liberty e, anche se sicuramente non ha un design sinuoso e sportivo come quello di Tesla, essendo più simile a un “triciclo” quando è a terra, rappresenta sicuramente un salto verso la frontiera del futuro.

Chissà tra quanto vedremo con i nostri occhi ciò che, fino ad oggi, abbiamo ammirato solo nei film di fantascienza.

Fonte: www.automotorinews.it

Continua la lettura con: L’auto più COSTOSA al MONDO ha origini milanesi

ALESSIA LONATI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo#Madrid#Berlino#Ginevra#Basilea#SanPietroburgo#Bruxelles #Budapest#Amsterdam#Praga#Londra#Mosca#Vienna#Tokyo#Seoul#Manila #KualaLumpur#Washington#NuovaDelhi#HongKong #CittàDelMessico#BuenosAires#Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here