Fabio CORNO: “La mia Milano: le radici in un PASSATO GLORIOSO e la testa orientata al FUTURO”

"Avessi due miliardi indirei un bando per raccogliere le idee dalla base"

Credits: unimib.it Fabio Corno

Fabio Corno, professore associato all’Università Bicocca di Milano. Insegna nella facoltà di Economia e ci racconta la sua Milano.

Fabio CORNO: “La mia Milano: le radici in un PASSATO GLORIOSO e la testa orientata al FUTURO”

La cosa che ami di più di Milano?

Il suo dinamismo culturale.


Credits: @Semplicemente Milano di Andrea Cherchi
Milano

Quella che invece ti piace di meno?

Lo snobismo di una certa categoria di milanesi.

Il tuo locale preferito?

La bocciofila martesana.

Credits: @ilsalada
La bocciofila martesana

Il tuo passatempo preferito a Milano?

Passeggiare.



La canzone su Milano a cui sei più legato?

O mia bella Madunina.

Il luogo dei dintorni di Milano che ami di più?

Il parco di Monza.

Credits: yourownguide.com

La cosa più bella che ti è capitata a Milano?

Capitare davanti al palazzo reale e trovarmi di fronte alla distesa di coperte fatte a mano del progetto Viva Vittoria.

La fermata della metro a cui sei più affezionato (e perché)?

Sesto Marelli: ricordi della mia gioventù.

Credits: @sestodailynews.net
sesto marelli

La cosa più curiosa che hai visto a Milano?

I fenicotteri rosa di via Serbelloni.

foto di andrea cherchi (c)
Fenicotteri a Villa Invernizzi – foto di andrea cherchi (c)

Il quartiere che ami di più?

Piazza Gae Aulenti.

Credits: Andrea Cherchi – Foto area Piazza Gae Aulenti

Caro Sala ti scrivo… (cosa chiederesti al sindaco per rendere Milano ancora migliore)?

Rendere la città più accessibile ai bambini e lavorare sulle periferie.

Milano città stato: sei a favore oppure no che Milano abbia un’autonomia simile a una regione o a una provincia autonoma, come l’hanno le principali città d’Europa?

Sì.

Se dovessi lasciare Milano in quale città ti piacerebbe vivere?

NYC.

Credits igormattio-pixabay- New York di notte

Se avessi due miliardi di euro per Milano che cosa faresti?

Indirei un bando per raccogliere le idee dalla base.

Un sogno per Milano: qual è il tuo più grande auspicio per il futuro di Milano?

Una città con le radici in un passato glorioso e la testa orientata a un futuro tutto da creare.

Fabio Corno

 

Continua la lettura con: Michela PARLATO: “la mia Milano si confronterà con le CAPITALI d’EUROPA”

Ogni giorno Milano Mia su milanocittastato.it: l’intervista a personaggi innamorati di Milano

MILANO CITTÀ STATO

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.