10 PREGIUDIZI sui MILANESI degli studenti Erasmus

Milano è una città che possiede un'infinità di stereotipi e pregiudizi. Ma cosa pensano gli studenti Erasmus dei milanesi?

credit: @lepiuaffascinantidimilano (INSTG)

Milano è una città che possiede un’infinità di stereotipi e pregiudizi. Ma cosa pensano gli studenti Erasmus dei milanesi? Questi sono i risultati pubblicati sul blog degli Erasmus a Milano. 

10 PREGIUDIZI sui MILANESI degli studenti Erasmus

La studentessa portoghese Ana Carolina Helena in un articolo sul blog Erasmusu.com  ha raccolto i dieci principali pregiudizi che hanno gli studenti Erasmus che arrivano a Milano. 


#1 “Tutti i milanesi si vestono bene”

credits: elle.com

Secondo l’autrice del blog, questo stereotipo nasce probabilmente dal fatto che Milano è una “delle quattro grandi capitali della moda” e che qui ci sono i brand di moda e alcuni dei negozi fashion più prestigiosi al mondo. La verità però è che ” non tutti hanno buon gusto come potrebbe sembrare dall’esterno”. Aggiunge che “gli italiani curano molto il loro aspetto, questo è sicuro, ma non vuol dire che abbiano buon gusto. Qua di solito si divide il paese in due parti quando si parla di questo argomento: a Nord dicono di aver più gusto nel vestirsi, di avere uno stile più classico e di essere molto più attenti ai dettagli. Scelgono vestiti più semplici e che stanno bene insieme. A Sud, invece, si tendono ad usare colori più sgargianti, più eccentrici.”

Secondo la ragazza cambia molto tra le persone e tra le generazioni. Non solo, anche tra le diverse università: “Qui c’è un’enorme differenza tra gli adolescenti del liceo e, ad esempio, gli studenti universitari che frequentano il Politecnico. Gli studenti del liceo sembrano usciti da un video di Rihanna degli anni 2000. Si vestono tutti allo stesso modo, di solito con colori scuri e vestiti larghi, il che non è molto lusingante e non rispetta l’idea che si ha dello stile italiano.”

#2 “A Milano piove sempre”

Credits: Alberto Papagni per Milano Panoramica - Nebbia su Milano
Credits: Alberto Papagni per Milano Panoramica – Nebbia su Milano

“Questa è un’altra grande bugia”, scrive la ragazza portoghese. “Solo perché il cielo è spesso grigio, non vuol dire che piova sempre.”. Il vero problema atmosferico di Milano è un altro, come sappiamo bene: “Lo smog, invece, è difficile da affrontare. Per chi è abituato a vedere il sole tutti i giorni, non vederlo per un lungo periodo di tempo è una grande seccatura. La città è molto inquinata”



#3 “L’aperitivo è sempre fantastico”

“L’aperitivo è un’usanza molto italiana e associata a Milano! È un bel momento di pausa, che è utile in un luogo conosciuto come la “città del lavoro”. Ci sono molti locali per tutti i gusti e per tutti i budget. Io l’ho già fatto migliaia di volte ed è una cosa che importerei in Portogallo senza alcun dubbio!”

“Ad ogni modo, la qualità dei prodotti e del cibo non è sempre delle migliori. C’è chi offre opzioni molto economiche, ma bisogna parlare con la gente del luogo per sapere dove andare. In caso contrario, una piacevole serata può trasformarsi in una brutta esperienza.”

#4 “Non ci sono spazi verdi in città”

“Sì, ci sono molte costruzioni, molto cemento, molto inquinamento e molte persone. Tuttavia, si vede che sono stati fatti degli sforzi per portare un po’ di verde nella città. Ci sono dei parchi (anche se non grandi quanto quelli di altre città italiane) in cui è possibile passeggiare, correre o riposare un po’ all’ombra degli alberi.”

Tra i parchi citati: Parco Sempione, l’Idroscalo, i giardini di Porta Venezia e il parco Sud. 

#5 “Ci sono solo negozi di alta moda nelle vie della città”

“Altra grande bugia! A Milano si compra molto, ma è un consumo di vari i tipi. La città ha tre grandi aree commerciali e solo una di queste è dedicata al mercato di lusso.”

#6 “I mezzi pubblici sono efficienti come nel Nord Europa”

Ph: Andrea Cherchi (c)

“Va bene, i mezzi di trasporto sono più efficienti rispetto a quelli di Lisbona. Di mattina, dover aspettare solo due minuti per la metro è una vera benedizione. Tuttavia, se confrontiamo questi mezzi con la puntualità di altri sistemi che sono ancora più organizzati (quelli dell’Europa settentrionale), non sono sempre buoni.

#7 A Milano, come in Italia, si mangia solo pasta e pizza

credits: divinamilano.it

“Sbagliato! Questo è uno dei preconcetti sugli italiani che mi dà più fastidio. Sì, è vero che hanno molti piatti di pasta e che c’è la pizza un po’ dappertutto, ma la cucina italiana è molto più di questo.”

“A Milano bisogna lasciare stare la pizza (che è del Sud) e provare invece altri piatti, come la cotoletta alla milanese, l’ossobuco, il risotto allo zafferano e, come dolce, una fetta del delizioso panettone.”

#8 “Oltre al Duomo non ci sono monumenti da visitare”

Credits: inexhibit – Pinacoteca di Brera, Tour Virtuale

“Altra cosa che mi dà molto fastidio!”, scrive dicendo che anche se è vero che si tratta di una città industriale e del business, in realtà è ricca di monumenti e opere d’arte. Oltre a motivi di attrazione come il Castello Sforzesco, l’Arco della Pace o i Navigli. 

#9 “A Milano ci sono solo grattacieli ed edifici nuovi”

Vicolo Lavandai – Alzaia Naviglio Grande 14

“Altro grande malinteso! Milano è cambiata molto negli ultimi anni. È vero che nell’ultimo periodo, soprattutto dopo l’Expo 2015, sembra che la città stia puntando molto sui progetti di architetti famosi in tutti il mondo così da creare nuovi centri all’interno della città.

Nonostante questo, ci sono comunque molti monumenti nascosti. Se fate una passeggiata a Brera, ci sono una serie di chiese in mattone risalenti all’epoca di Sant’Ambrogio. Sono molto belle e concentrate nel quartiere antico.”

#10 “In questa città, vanno tutti di fretta”

credit: ilfoglio.it

“Sì, è ovvio che ci sia un ritmo diverso rispetto a quello di altre città, ma in realtà da quando sono qui mi sono dovuta adeguare un po’. I miei sforzi per arrivare puntuale si trasformavano sempre in lunghe attese!”

“È comunque vero che ai milanesi piace recitare la parte degli uomini d’affari e che a volte la città sembra una piccola New York europea. In questi casi, non c’è niente di meglio di una pausa o di un fine settimana fuori.”

Fonte: erasmusu.com 

Leggi anche: Le 5 CURIOSITÀ più incredibili sulle UNIVERSITÀ milanesi

ROSITA GIULIANO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore