Debutto del DIARIO DI BORDO dell’avventura di Milano città stato

mancano letizia e l'impegnato
mancano letizia e l'impegnato

Diario di bordo del 3 settembre 2019. Destinazione: Milano città stato.

Decisione del giorno: c’è chi chiude lo streaming e chi apre il diario di bordo. Nella giornata del voto su Rousseau la redazione ha deciso di aprire il diario di bordo di Milano città stato. Per ora in forma testuale. Vogliamo provare a raccontare giorno dopo giorno un breve resoconto della fantastica avventura per condurre Milano all’autonomia dei nostri sogni.

Fabio's diario
Fabio’s diario

Cosa è successo oggi?

Pranzo con un consigliere regionale con cui si è parlato di gossip politici e sul deficit di rappresentanza di Milano in Regione.
Hari ha fatto l’intervista mondiale a Jamila ragazza nigeriana che verrà pubblicata domani.
Pubblicato articolo “Breaking news” sul programma di governo in cui non c’è traccia di Milano (articolo).
Ha preso avvio la call to action per il DistrictTour con le prime risposte su municipio 1 e 2. Ci organizziamo per le risposte.
Finalmente abbiamo aggiornato la pagina su chi siamo. Da oggi tutti possono vedere chi siamo (chi siamo)
Stiamo progettando gli eventi, uno al mese, e il percorso di training per chi collabora.

SPOT NEWS
News da Parigi: come confermato da cena con parigino ieri sera si è un po’ incartata nella riforma del 2009. Anche se avanza spedita la super circle line che sarà inaugurata per le Olimpiadi e ci farà schiumare di invidia.

Proprio in questo momento è apparsa l’anima dadaista di Federico che ci rivela che “vinceremo alle elezioni!” anche se non si capisce quali.

Inizia la riunione editoriale. In collegamento via Skype con Sofia. Letizia che ieri ha appreso di essere uguale a Gigliola Cinquetti nell’anno della vittoria di Sanremo dichiara: “sto pensando a cosa rispondere alle mail”.

Il titolo della riunione è “operazione 15000”: per passare da 10000 ai 15000 lettori al giorno. Si punterà a nuove rubriche presto on line.
Una innovazione è di lanciare il district Tour, con cui Milano città stato scende in campo per conoscere ogni quartiere, viverlo quotidianamente, dedicando tre settimana a ciascuno dei 9 municipi di Milano per mettere in luce proposte, progetti e soprattutto la loro identità distintiva.
Per questo si è fatto questo banner, ad opera di Hari.

#DistrictTour

Altra innovazione: cercheremo di potenziare l’attualità con delle breaking news. Obiettivo: arrivare a una al giorno cercando di farci aiutare da voi lettori.

“Vi viene in mente altro di nuovo?”

Domani viene decretata la vincitrice del photo contest che ha stravinto. Come premio verrà video intervistata nella prima intervista video di Milano città stato.

Abbiamo ancora otto minuti per ideare nuove rubriche.

Attenzione. Breaking news. E’ arrivato Daniele detto l’impegnato, celebre in redazione per scrivere articoli che non vengono letti. La sua proposta è di parlare del Carnevale a settembre.

Ideiamo le nuove rubriche di Instagram per il prossimo mese.

Dalle acque di Milano emerge Andrea Urbano, il più acerrimo nemico dei Savoia, che non perde occasione in ogni post di affossare.

Federico consiglia di contattare Perimetro, un collettivo interessante.

Parte l’ideazione dei prossimi articoli. Tra le prossime uscite ci sarà anche “perché odio i savoiardi” di Andrea Urbano.

MILANO CITTA’ STATO

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul#Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A [email protected] (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi