🔴 STATO DI EMERGENZA: verso l’estensione fino (almeno) al 31 GENNAIO

Il governo Conte sta per procedere al rinnovo dello Stato di Emergenza fino al 31 gennaio del 2021. Questa decisione rischia di mantenere l'Italia in uno stadio di precarietà e di penalizzare soprattutto la Lombardia, nonostante che sia da un mese uno dei luoghi in Europa con il più alto tasso di nuovi contagi. Vediamo perchè

Credits: fanpage.it - Premier Conte

Il governo Conte, data l’imminente scadenza dello Stato di Emergenza “Covid” fissato al 15 ottobre, sta per procedere a un suo nuovo rinnovo al 31 gennaio del 2021, portandolo così alla durata di un anno dall’inizio, salvo ulteriori proroghe.

Una decisione che sta sollevando critiche anche perchè si tratta di una modalità non utilizzata negli altri Paesi europei e soprattutto rischia di penalizzare le zone che, come la Lombardia, risultano tra i luoghi in Europa con il più basso tasso di crescita dei contagi e dove, secondo il professor Remuzzi, potrebbe essere stata raggiunta una sorta di immunità. Luoghi che, come Milano, risultano pagare dazio maggiore rispetto ad altri luoghi per le poitiche restrittive del governo. L’esecutivo procederà quindi a mettersi nelle condizioni di poter tenere il Paese sotto la minaccia di iniziative improvvise, tra cui nuovi lockdown.


Leggi anche: Prof. Remuzzi: “In LOMBARDIA si è superata la soglia del 60% per l’IMMUNITÀ“

🔴 STATO DI EMERGENZA: verso l’estensione fino (almeno) al 31 GENNAIO

# La proposta di proroga fino al 31 gennaio è stata valutata positivamente. Attesa l’ufficialità

L’ufficialità non c’è ancora. Ma, a quanto apprende l’Adnkronos da autorevoli fonti, durante l’incontro tra il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione subito dopo il Cdm, si è parlato anche della proroga dello stato di emergenza, per ora ferma al 15 ottobre. E se finora si era parlato di una proroga al 31 dicembre, nel corso della riunione si sarebbe ragionato sull’opportunità di andare ben oltre la fine dell’anno, visto che la fase di convivenza col virus è destinata a durare ancora a lungo. Una sensibilità, raccontano le stesse fonti, condivisa dalle forze di maggioranza: sempre secondo quanto apprende l’Adnkronos, infatti, il governo sta valutando di prorogare fino al 31 gennaio 2021. Un mese in più, dunque, rispetto alle ipotesi circolate negli ultimi tempi. La proposta sarebbe stata valutata positivamente. Lo stato di emergenza taglierebbe così l’infelice traguardo di un anno, visto che venne decretato esattamente il 31 gennaio del 2020.

Nel corso della stessa riunione, il dem Dario Franceschini avrebbe inoltre sottolineato la necessità di spingere su Immuni, la app per la gestione del contact tracing nell’emergenza Covid, con il Ministro della Giustizia Bonafede che avrebbe lanciato l’idea di una maratona tv per invitare gli italiani a scaricare l’applicazione.



Fonte: “Adnkronos” – Stato emergenza, governo verso proroga a fine gennaio

Continua la lettura: Perchè le politiche anti Covid stanno colpendo particolarmente Milano

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Publiée par Milano Città Stato sur Mardi 2 juin 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato