RINFORZIAMOCI in modo NATURALE: 7 ALIMENTI per combattere i VIRUS e potenziare il sistema IMMUNITARIO

Ci sono diverse cose che possiamo fare per rafforzare il nostro sistema immunitario in modo naturale, dando al nostro corpo il migliore supporto nella prevenzione e nella ripresa da un’infezione virale

Intervento della Dottoressa Debora Cantarutti, nutrizionista, esperta di Ciboterapia (effetti del cibo sull’organismo) e di Nutrigenomica, advisor scientifico di MadebyMilan, founder di Bon, Leggi anche: Corriere della SeraCibobuonochefabeneGSA. Seguila su Intsagram: La_ciboterapia

Al momento non esiste un vaccino né una terapia specifica per curare o prevenire il Covid. In attesa di soluzioni in campo medico, quello che possiamo fare è cercare di usare i metodi conosciuti che possono servire a rinforzare le nostre difese immunitarie, utili non solo nei confronti del COVID19 ma anche di altri agenti virali. 


Prima di tutto bisogna ricordare che i virus sfruttano le nostre cellule per replicarsi e come tali, sono difficili da prendere di mira con un trattamento specifico. La principale arma di difesa che abbiamo contro di loro è il nostro sistema immunitario. A differenza delle infezioni batteriche, che possono trattate con gli antibiotici, le infezioni virali (incluso il coronavirus) sono disturbi che il nostro corpo deve combattere da solo.

Questo aspetto può destare preoccupazione ma ci sono diverse cose che possiamo fare per rafforzare il nostro sistema immunitario in modo naturale, dando al nostro corpo il migliore supporto nella prevenzione e nella ripresa da un’infezione virale. Questo significa che più è forte la nostra risposta immunitaria, più lievi potranno essere i sintomi e i disturbi correlati.
Prima di trattare 7 alimenti che hanno dimostrato possedere proprietà di potenziamento immunitario, i cui effetti sono stati dimostrati scientificamente, ci sono 3 fattori altrettanto importanti che talvolta vengono ignorati: qualità del sonno, esercizio fisico regolare e stato d’idratazione dell’organismo. Ovviamente la dieta deve essere quanto più varia possibile, privilegiando la ricchezza di frutta e verdura a disposizione in questo periodo dell’anno.

In linea generale vanno evitate il più possibile bevande zuccherate e l’aggiunta di zucchero a cibi e bevande. Lo zucchero può favorire l’infiammazione nel nostro organismo, secondo uno studio condotto su animali (1), quando il sistema immunitario (e ricordiamo che l’infiammazione coinvolge sempre anche il sistema immunitario) è impegnato nella gestione dell’infiammazione, potrebbe essere più debole nel combattere agenti patogeni e virus.
Assicurasi un’adeguata idratazione. Bere con regolarità durante il giorno ha importanti effetti positivi sul metabolismo, sull’attenzione, sui livelli di energia e naturalmente anche sulla risposta immunitaria (2).
Infine un adeguato riposo permette a tutto l’organismo di potersi rigenerare e soprattutto garantisce un’adeguata sintesi della melatonina prodotta mentre dormiamo. La melatonina è un ormone di segnalazione multifunzionale sintetizzato e secreto principalmente dalla ghiandola pineale nel nostro cervello. Ha una potente attività di eliminazione dei radicali liberi, stimola l’attivazione di vari enzimi antiossidanti, promuove la riduzione dell’infiammazione e rinforza efficacemente il sistema immunitario (3).



RINFORZIAMOCI in modo NATURALE: 7 ALIMENTI per combattere i VIRUS e potenziare il sistema IMMUNITARIO

#1 Pesci ricchi di Omega 3

E’ raccomandabile consumare pesce azzurro come sardine, sgombro, alici ma anche polpo perché ricchi di omega 3.

E’ stato ampiamente dimostrato come gli acidi grassi omega 3 possano aiutare a migliorare il funzionamento delle cellule immunitarie. Non solo, un particolare acido grasso omega 3 a lunga catena, definito DHA, è in grado di aumentare l’attività dei globuli bianchi, rafforzando ulteriormente l’immunità. Ciò è supportato da uno studio (4) che suggerisce che questo effetto potrebbe non solo essere significativo, ma anche verificarsi abbastanza rapidamente – entro una settimana, secondo quanto hanno riportato i ricercatori.

#2 Proteine sane

credit: inpuntadiforchetta.it

Le cellule del nostro sistema immunitario sono costituite da proteine. Senza un’adeguato apporto di proteine, animali o vegetali, non garantiamo il materiale con cui il nostro organismo può produrre gli elementi corpuscolati del sistema immunitario. Alcune tipologie di proteine sono anche ottime fonti di zinco, un sale minerale abbondante in ostriche, pollame, frutti di mare, manzo e agnello, noci, semi di sesamo, semi di zucca. In effetti, alcuni tipi di cellule immunitarie, compresi i globuli bianchi, non possono funzionare senza zinco (5).

#3 Cioccolato fondente

Numerose vitamine e sali minerali giocano un ruolo essenziale per la funzione immunitaria ma pochi conoscono l’importanza del magnesio. Alcune ricerche hanno evidenziato, ad esempio, che il magnesio aiuta i linfociti a legarsi agli invasori in modo che possano essere rimossi dal corpo e aiuta a prevenire la compromissione degli anticorpi (6). I cibi che apportano abbondanti quantità di magnesio sono numerosi, dai semi di zucca e spinaci all’avocado, al riso integrale solo per citarne alcuni. Ma il più sorprendente sembra essere il cioccolato fondente che nella versione con una percentuale di cacao superiore al 70% apporta circa 65 mg di magnesio in 30 grammi circa (2 quadratini), che significa circa il 15% della quantità di magnesio giornaliera raccomandata.

#4 Verdure a foglia

credit: primochef.it

Anche le verdure estive possono garantirci un’adeguata quota di vitamina C. La vitamina C è importante perché può aiutare a proteggere il nostro organismo dallo stress ossidativo e questo aiuta a sostenere la funzione immunitaria. Come tipo di antiossidante, la vitamina C è uno scavenger di radicali liberi e migliora l’immunità supportando la funzione cellulare, tra gli altri vantaggi (7). Oltre agli agrumi, troviamo vitamina C anche nei mirtilli, pomodori, cavolo cappuccio bianco e viola, verdure a foglia verde, peperoni. Per aiutare a trattenere la vitamina C nel cibo, meglio consumarlo crudo quando possibile.

#5 Noci e semi

credit: greenme.it

Per uno spuntino che soddisfa il palato e che è anche di grande aiuto per il sistema immunitario, è consigliabile mangiare una manciata di noci o semi. Non solo hanno magnesio, ma sono anche ricchi di vitamina E, un antiossidante che ha dimostrato di migliorare la capacità del corpo di combattere batteri e virus. Ad esempio, una sola noce del Brasile racchiude più del 100% del fabbisogno giornaliero di selenio, un minerale che può rafforzare il sistema immunitario.

#6 Aglio e cipolla

L’’aglio è ricco di composti di zolfo, quando viene schiacciato o sminuzzato, viene liberata  allicina, molecola il cui ruolo antivirale e antibatterico è stato ampiamente confermato in numerose ricerche (8)

Le cipolle in particolare quelle rosse sono ricche di una sostanza definita quercetina, che può aiutare a regolare la risposta all’istamina e presenta numerose proprietà antivirali (9).

#7 Zenzero

È stato a lungo utilizzato nella medicina tradizionale per curare raffreddori e influenza e studi moderni dimostrano che ha benefici antivirali misurabili. In uno studio, lo zenzero fresco ha protetto contro HRSV (virus respiratorio sinciziale umano, una delle principali cause di infezioni del tratto respiratorio inferiore), bloccando la capacità del virus di attaccarsi alle cellule e stimolando il rilascio di composti che aiutano a contrastare le infezioni virali (10). 

DEBORA CANTARUTTI (segui su Instagram: la_ciboterapia)

NOTE:
(1)https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21677052/

(2) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2908954/

(3) https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27500468/

(4) https://academic.oup.com/jn/article/141/5/964/4600360

(5)https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0003986116300741

(6) https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/3075245/

(7) https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29099763/

(8)https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4103721/

(9)https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4728566/

(10) https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23123794/

 

 

LA SCUOLA POLITICA DI MILANO CITTA’ STATO (Clicca per informazioni)

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Pubblicato da Milano Città Stato su Martedì 2 giugno 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato