“Milano ha più bisogno di PARCHEGGI che di CICLABILI”. I risultati del SONDAGGIO

"Milano: ha più bisogno di piste ciclabili o di parcheggi?" Risultato? Circa 1.000 votanti si sono espressi a maggioranza, con il 56%, per avere più parcheggi invece che più ciclabili. Vediamo i risultati. 


“Milano: ha più bisogno di piste ciclabili o di parcheggi?” Risultato? Circa 1.000 votanti si sono espressi a maggioranza, con il 56%, per avere più parcheggi invece che più ciclabili. Vediamo i risultati. 

“Milano ha più bisogno di PARCHEGGI che di CICLABILI”. I risultati del SONDAGGIO

 


Quasi 1.000 voti per un sondaggio che ha raggiunto in 24 ore 6.465 persone e più di 1.200 interazioni totali. La maggioranza ha scelto di volere più parcheggi con il 56% dei votanti, mentre il 44% preferisce la realizzazione di nuove piste ciclabili. Un risultato a sorpresa soprattutto perchè in contraddizione con la linea della giunta Sala che sta accelerando nella costruzione di ciclabili riducendo gli spazi per i parcheggi, come è accaduto per la ciclabile di Porta Venezia-Buenos Aires e come avverrà in corso Sempione. 

# I commenti più significativi emersi del sondaggio 

Agostino C. – Secondo me servirebbero entrambi: parcheggi, magari a pagamento (ma non per i residenti) e piste ciclabili fatte con criterio. ecco… criterio. sono state disegnate righe per terra -chiamate poi ciclabili- in zone davvero inutili e a tratti pericolose. servirebbe più raziocinio, meno -molta meno- ideologia.

Daniele N. – prima più parcheggi – sotterranei o in elevazione – per lasciare, poi, spazio a 1) marciapiedi più larghi, 2) a corsie riservate ATM e 3) a piste per bici, monopattini, monowheel, tricicli, schettini, ecc.



Tiziana G. – Il problema è l’area c, dovete fare più parcheggi e chiudere il centro come una volta ma la cassa fa gola

Laura F. – Ciclabili. E senso civico. Meno uso dell’auto come nelle grandi città estere

Riccardo B. – Essendoci più auto che biciclette, servono più parcheggi, vie a scorrimento veloce (no pedoni, no cicli), meno aree pedonali.

Marco I. – Prima parcheggi: immaginate una strada con parcheggi in strada destra e a sinistra piene di auto. Ora immaginate la stessa strada con un solo lato totalmente libera e avrete la ciclabile

MILANO CITTA’ STATO 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Pubblicato da Milano Città Stato su Martedì 2 giugno 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato