🔴La proposta. La TRILATERALE dei paesi infetti: un’area di libero scambio di merci e persone rifiutate dal resto del mondo

In un'economia già prossima allo sfascio, cosa ci possiamo inventare per superare questa emergenza?

Tabellone voli Aeroporto di Malpensa (con la Triplice Alleanza Paesi Infetti)

Anche Nepal e Islanda hanno chiuso l’accesso agli italiani: ormai si fatica a trovare un Paese che non ponga limiti verso l’Italia. Si diffonde anche il rifiuto dei prodotti fatti in Italia che a detta dei più allarmisti potrebbero trasmettere il virus anche a settimane di distanza. Con il consueto tatto in Francia la Tv ha mostrato un video in cui si parla di pizza al coronavirus, suggerendo una diffidenza verso i prodotti alimentari italiani. In breve, il mondo ci ha costruito attorno un muro invisibile e invalicabile. La domanda che molti si fanno è: in un’economia già prossima allo sfascio, cosa ci possiamo inventare per superare questa emergenza?

il mondo ci ha costruito attorno un muro invisibile e invalicabile. in un’economia già prossima allo sfascio, cosa ci possiamo inventare per superare questa emergenza?

La proposta. La TRILATERALE dei paesi infetti: un’area di libero scambio di merci e persone rifiutate dal resto del mondo

La soluzione ci può arrivare dalla saggezza popolare: “mal comune mezzo gaudio“. Se tutto il mondo ci ha isolato in preda alla psicosi, perchè non allearci con i paesi che condividono con noi la diffusione dei contagi?
Italia, Cina e Corea del Sud potrebbero formare un’area esclusiva di libero scambio di merci e persone rifiutate dal resto del mondo. I vantaggi sarebbero tantissimi.

Un’area di libero scambio con dazi esterni del 100%

Nessun dazio tra di noi e il 100% sulle importazioni, applicando per reciprocità la protezione totale sui nostri prodotti e sulle nostre persone. Avremmo pertanto accesso esclusivo e protetto su un mercato immenso, di oltre un miliardo e mezzo di persone, molto più grande dell’Unione Europea o degli Stati Uniti d’America.

La leadership culturale

Cina e Italia sono i due Paesi al mondo che vantano più siti patrimonio dell’umanità secondo l’UNESCO. Rappresentano due culture millenarie alla base rispettivamente della civiltà occidentale e di quella orientale. La Corea ha anche vinto l’Oscar. 

Boom del turismo

Cina e Italia sono tra le più importanti mete turistiche al mondo. L’Italia può diventare l’unica meta di approdo per quasi un miliardo e mezzo di turisti cinesi e coreani rifiutati o guardati con sospetto dalle altre nazioni del mondo. A loro volta gli italiani possono riscoprire con voli diretti ed esclusivi l’immenso territorio cinese, con le sue città, rinvigorendo uno storico rapporto nato con Marco Polo e i gesuiti. Il resto del mondo resterebbe alla finestra dei luoghi più belli al mondo divenuti per loro inaccessibili. 

Un mercato con prodotti unici al mondo

Un’immenso mercato che avrebbe i semilavorati più economici, provenienti dalla Cina, assemblati dai maestri italiani. Darebbe un impulso pazzesco alle imprese italiane e consentirebbe ai cinesi di godere di prodotti straordinari, bramati dall’intero pianeta.

Il gemellaggio Milano – Hong Kong

Le due città d’avanguardia e di rinnovamento per i rispettivi paesi, isole felici e democratiche all’interno di stati sovrastrutturati, stringerebbero una speciale alleanza all’insegna dell’autonomia. Gli organi di controllo dell’area di libero scambio verrebbero posizionati in Paolo Sarpi, così ci potremmo rifare della perdita di EMA. 

Una moneta comune

Più performante dell’euro, utilizzabile solo tra i tre Paesi. La paura del contagio azzererà il rischio di fuga dei capitali. 

Avanti un altro

L’Iran potrebbe fare richiesta per aggiungersi all’alleanza. Pochi turisti, poco PIL, ma si può rifare con la bomba atomica. 

MILANO CITTA’ STATO

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Leggi anche:
I dieci effetti di Milano città stato più votati dai milanesi: al primo posto portare Milano a livello delle PRIME AL MONDO
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A [email protected] (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

 

 

Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi