LISBONA sta TRASFORMANDO alloggi AIRBNB in CASE per “lavoratori essenziali”

Un terzo del centro città è occupato da case vacanze. Il sindaco di Lisbona si offre di pagare i proprietari per trasformare migliaia di case a breve termine in case "in affitto sicuro" per i lavoratori essenziali

Credits: indipendent.co.uk
Pubblichiamo traduzione integrale dell’intervista al Sindaco di Lisbona Fernando Medina per l’Independent.

LISBONA sta TRASFORMANDO alloggi AIRBNB in CASE per “lavoratori essenziali”

# Stiamo rivalutando le nostre priorità post-pandemia e mettendo i lavoratori essenziali in cima alla lista

Come molte città, stiamo rivalutando le nostre priorità post-pandemia e mettendo i lavoratori essenziali, che hanno guidato Lisbona attraverso la crisi di Covid-19, in cima alla lista. Ora è il momento di fare le cose in modo diverso. Lisbona ha beneficiato enormemente negli ultimi anni dei milioni di turisti che affollano le nostre strade acciottolate e godono dei nostri ristoranti e bar di fama mondiale, ma abbiamo pagato un prezzo sociale. I lavoratori essenziali e le loro famiglie sono stati costretti sempre di più ad abbandonare la città da quando la modalità di vacanza in stile Airbnb ha preso il sopravvento con la conquista di un terzo delle proprietà del centro di Lisbona, aumentando i prezzi degli affitti, svuotando le comunità e minacciando il loro carattere unico. Ora vogliamo riportare le persone che sono la linfa vitale di Lisbona al centro della città, rendendola più verde, più sostenibile e, in definitiva, un posto migliore per vivere e visitare. È possibile dare la priorità alle abitazioni a prezzi accessibili per il personale ospedaliero, i lavoratori dei trasporti, gli insegnanti e migliaia di altre persone che forniscono i nostri servizi essenziali.

# Una strategia audace per ricreare una città più vivace, più sana ed equa

È una strategia audace che offre ai proprietari redditi a lungo termine e stabili e ci dà la possibilità di ricreare una città più vivace, più sana ed equa. Da Melbourne a Parigi, la marea si sta rovesciando contro l’espansione urbana e tornando ai centri rivitalizzati della città dove i residenti possono raggiungere servizi essenziali, come medici, scuole e negozi, tutti raggiungibili in 20 minuti a piedi. Con molte più persone che probabilmente lavoreranno permanentemente da casa, ha senso che più cittadini scambino i sobborghi con la città dove possono facilmente accedere ai trasporti pubblici, ai servizi e approfittare di festival e concerti. Fondamentalmente, questo approccio aiuterà anche ad affrontare la crisi climatica e migliorare la salute pubblica.


# Le città più dense significano meno persone che si spostano ogni giorno nel centro. Meno veicoli su strada significano meno inquinamento

Le città più dense significano meno persone che si spostano ogni giorno nel centro. Meno veicoli su strada significano meno inquinamento ed emissioni nocive che avvelenano l’aria che respiriamo, contribuendo al contempo al riscaldamento globale. Nelle città di tutto il mondo abbiamo visto incredibili miglioramenti della qualità dell’aria durante il blocco di Covid-19. Quando riapriremo le nostre città, non dovremo tornare al lavoro come al solito. Ecco perché, a Lisbona, stiamo aggiungendo piste ciclabili e creando aree verdi e spazi pubblici per offrire alle persone più luoghi per socializzare ed esercitare. Come sindaco, sono determinato a creare un futuro migliore dalla tragedia della pandemia di coronavirus. Con oltre 4 milioni di visitatori all’anno, i 500.000 cittadini di Lisbona rischiano di essere travolti dal turismo di massa. Trasformare le case da affitti brevi stile Airbnb in “affitti sicuri” è un piano audace, ma non è l’unico modo per rinvigorire il centro della città, dove i prezzi degli immobili sono aumentati vertiginosamente negli ultimi anni. Stiamo lavorando a stretto contatto con le società private che rinnovano alcuni degli edifici trascurati della città per garantire che nel processo creino alloggi a prezzi accessibili. Per decenni, molti dei nostri anziani residenti sono stati minacciati di sfratto mentre la pressione è cresciuta per convertire più proprietà in case vacanze. Quindi, abbiamo avviato un programma per garantire che possano rimanere nelle loro case e non perdere i loro legami profondi con la città.

# È il momento di fare le cose diversamente e i visitatori ne trarranno beneficio

Niente di tutto ciò significa che non vogliamo turismo o che non abbiamo bisogno che i visitatori tornino a Lisbona il più rapidamente possibile. È semplicemente il momento di fare le cose diversamente e i visitatori ne trarranno beneficio. Troveranno una città più pulita, più verde e viva piuttosto che una che rischia di diventare un bellissimo museo. La pandemia ha portato perdite e sofferenze incredibili al popolo di Lisbona e alle città di tutto il mondo. Non dobbiamo permettere che questo momento di profondo trauma e disturbo scompaia e semplicemente tornare agli affari come al solito. Questo è un mondo destinato al cambiamento climatico catastrofico e alla grave disuguaglianza. A livello internazionale, sto lavorando con un gruppo di miei colleghi sindaci – da Milano, Melbourne, Freetown, Seoul e molte altre città della rete C40 – per determinare quale sia il verde e giusto recupero dalla pandemia di Covid-19. A casa nostra a Lisbona, siamo determinati nel cogliere questo momento e creare un nuovo percorso per la nostra città per garantire che rimanga sana, vibrante e aperta a tutti.
 
 

MILANO CITTA’ STATO

LA SCUOLA POLITICA DI MILANO CITTA’ STATO (Clicca per informazioni)

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)


Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo


Pubblicato da Milano Città Stato su Martedì 2 giugno 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato



Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi