CHOC: nella classifica delle città più ricche in Europa Milano è in CADUTA LIBERA

Nei primi anni 2000 era al top in Europa, ora rischi di uscire dalle prime 20

Credits: espresso.it - Le 20 aree metropolitane più ricche d'Europa 2016

Incensata in Italia, presa a schiaffi in Europa. Questa l’amara sintesi emersa nelle classifiche ufficiali sulle città europee, in particolare dopo le ultime rilevazioni sulla ricchezza prodotta in Europa. La capitale finanziaria italiana sta perdendo posizioni anno dopo anno. Questo nonostante l’Expo 2015, gli investimenti miliardari nel settore immobiliare e il ruolo dominante nel Paese. A rivelarlo l’Espresso che riporta i dati aggiornati al 2016 dell’Agenzia Europea di statistica.

Il PIL di Milano in CADUTA LIBERA negli ultimi 15 anni

Nei primi anni 2000 Milano era al top in Europa

Credits: espresso.it – Le 20 aree metropolitane più ricche d’Europa anno 2001

Nei primi anni del nuovo millennio il capoluogo lombardo era giunto fino a ridosso del podio, in quarta posizione nel 2001, e altre quattro città italiane erano in classifica, con gli abitanti di Bologna aventi un reddito simile a chi stava a Londra, oltre a Roma, Reggio Emilia e Firenze che comparivano in posizioni più marginali.


A Milano si era chiusa da pochi anni la stagione di “Mani Pulite” e delle ultime stragi di mafia, si intravedeva quindi la possibilità di una nuova rinascita.

Il crollo verticale nei successivi 15 anni, l’anno di Expo il peggiore

Credits: espresso.it – Le 20 aree metropolitane più ricche d’Europa anno 2015

Fattori endogeni ed esogeni, tra cui lo scoppio della bolla speculativa della “new economy” o era delle dot.com che terminò a cavallo tra il 2001 e il 2002, Tiscali in Italia fu uno dei casi più eclatanti, con la successiva recessione economica, le conseguenze degli eventi dell’11 settembre 2001 e l’entrata in vigore dell’Euro portarono ricadute devastanti sulla nostra economia.
Una timida rinascita di Milano è ricominciata con l’assegnazione di Expo nel 2008, tenuto nel 2015 con più di 20 milioni di visitatori e la riscoperta del volto turistico della città certificato da milioni di turisti nei mesi e anni a venire, trend ancora in atto, che non ha avuto un riflesso sulla reale ricchezza per i cittadini del territorio, anzi: il 2015 è stato l’anno peggiore perchè la capitale finanziaria era addirittura fuori classifica.

L’ultimo dato disponibile, Milano in 16° posizione

Credits: espresso.it – Le 20 aree metropolitane più ricche d’Europa 2016

Una piccola ripresa nell’anno successivo, chiuso lo stesso con un disavanzo di 20 punti rispetto al 2000, che posiziona Milano al sedicesimo posto come unica città italiana presente tra le migliori d’Europa, ma ancora distante dallo story telling quotidiano che la ricopre di premi di ogni sorta.
Nonostante i dati positivi dell’ultimo periodo la città sconta purtroppo il grave problema del basso potere d’acquisto dei suoi cittadini, che a fronte del costo medio della vita elevato dagli affitti agli immobili da comprare, dai ristoranti alle pratiche sportive fino alle cure mediche, le retribuzioni sono molto al di sotto della media europea rendendo la situazione sostenibile ancora per poco.


Il problema casa è quello più sentito e ora anche l’amministrazione sembra sia decisa muoversi per trovare una soluzione, prima o poi però servirà agire con politiche retributive che consentano a tutti di vivere dignitosamente in un contesto competitivo come quello milanese.

Leggi anche:
Il Comune lancia la sfida a Airbnb per risolvere il PROBLEMA CASA

FABIO MARCOMIN


Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Leggi anche:
*I dieci effetti di Milano città stato più votati dai milanesi: al primo posto portare Milano a livello delle PRIME AL MONDO
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A [email protected] (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)



Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi


1 COMMENTO

  1. È un dato di 4 anni fa. PER FAVORE: NOTIZIE SERIE. Avete perso un lettore.

Comments are closed.